Ds: « il sondaggio parla chiaro:Antonini sarà il nuovo sindaco di Atessa»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

868

ATESSA. Se si votasse oggi per l'elezione del sindaco e del consiglio comunale di Atessa, il vincitore sarebbe il candidato del centrosinistra Tito Antonini. Il dato emerge da un sondaggio commissionato dal comitato elettorale di Antonini e condotto dalla società Tecné, che il 23 e il 24 aprile scorsi ha contattato telefonicamente 300 residenti del Comune di Atessa estratti a caso dall'elenco telefonico.
«Il metodo di rilevazione», spiegano dal comitato elettorale, «è il sistema Cati e il campione è stato articolato per quote di sesso (maschi/femmine) e classi di età (18-34 anni, 35-54 anni, 55 anni ed oltre). In ogni famiglia è stato intervistato un solo soggetto maggiorenne corrispondente alle caratteristiche di quota».
Secondo quanto emerso dalla rilevazione Antonini incasserebbe il 44.9 per cento dei consensi, contro il 43.9 del candidato del centrodestra Nicola Cicchitti.
Non risponde l'11.2 per cento degli intervistati.
La differenza è ancora più netta nel quesito che riguarda la coalizione: per il 45.2 per cento quella più coesa, omogenea e in grado di governare meglio è quella di Antonini.
Lo schieramento di Cicchitti si ferma al 38.7 per cento, mentre il 16.2 per cento del campione si esprime negativamente su entrambe o non sa.
Oltre a questi la società demoscopica ha posto in tutto 5 quesiti.
Il primo chiedeva: “In complesso come si vive ad Atessa? Esprima la sua valutazione con un voto da 10 a 1, dove 10 indica un giudizio eccellente e 1 un giudizio pessimo”. Il 72.3 per cento del campione ha espresso giudizi positivi, il 27.6 giudizi negativi, mentre lo 0.1 non ha dato indicazioni.
Il secondo quesito recitava “In complesso qual è il suo giudizio su come è stato amministrato il Comune di Atessa in questi anni?”. Alla domanda il 60.5 per cento ha espresso giudizi positivi, il 39.4 giudizi negativi, mentre non ha dato indicazioni lo 0.1.
L'ultimo quesito riguardava invece quale area (tra centrodestra e centrosinistra) l'intervistato avrebbe scelto. Il 51.5 ha risposto il centrosinistra, il 43.1 il centrodestra, mentre il 5.4 non ha risposto o ha detto nessuna delle 2.
«E' un risultato – commenta il sindaco uscente Giuseppe Cellucci – che testimonia il buon lavoro portato avanti in questi anni dal centrosinistra per la nostra città, che ci auguriamo possa continuare anche per il futuro».

26/04/2007 13.15