Montorio al Vomano. Il sindaco ha revocato le deleghe agli assessori

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1140




MONTORIO AL VOMANO. Il sindaco Alessandro Di Giambattista ha revocato le deleghe assegnate ai componenti la giunta comunale e ai consiglieri per poter dare un nuovo assetto all'esecutivo. La revoca, con effetto immediato, riguarda sei assessori: Franco Iachetti (lavori pubblici), Matone Tommaso (agricoltura e programmazione), Domenico Barnabei (affari generali, personale e ambiente), Cinzia Valleriani (turismo e tempo libero), Gianni Di Centa (politiche sociali e pubblica istruzione) e Marco Citerei (sport e cultura). Ritirate anche le deleghe assegnate ai consiglieri Lino Alemanno (attività produttive), Pasquale Di Paolonatonio (commercio) e Aldo Coccagna (urbanistica, patrimonio e investimenti).
«La revoca – ha spiegato il sindaco di Montorio Alessandro Di Giambattista – è una scelta compiuta per ridefinire a metà mandato i quadri amministrativi, visto anche il reingresso in maggioranza del rappresentante dello SDI Donato Di Gabriele, e stabilire altresì gli obiettivi da raggiungere a fine mandato».
Il primo cittadino ha quindi sottolineato come non ci sia nessuna rottura tra i vari partiti che compongono la maggioranza «si tratta – ha chiarito – di una strategia concordata con gli stessi assessori e consiglieri. Motivo questo che spiega come il provvedimento non ha interessato il vice sindaco Franco Iachetti, a cui è stata revocata la delega ai lavori pubblici ma non quella di vice sindaco proprio per dare continuità alla funzione amministrativa».

04/04/2007 10.28