La Provincia di Chieti a Siviglia per parlare di educazione ambientale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

795


CHIETI. Una delegazione della provincia di Chieti alla quinta conferenza europea delle città sostenibili "Siviglia 2007" per parlare di educazione ambientale
Dal 21 al 24 marzo la Provincia di Chieti e i suoi rappresentanti saranno a Siviglia (Spagna), per illustrare il progetto "Il Traborgo, laboratorio mobile di educazione ambientale". Obiettivo della sessione è illustrare esempi concreti di promozione di una nuova "cultura sostenibile" , per incoraggiare l'uso corretto delle risorse e modelli più razionali di consumo.
Il "Traborgo" è un laboratorio mobile di educazione ambientale ideato e realizzato dal Settore Ambiente ed Energia della Provincia di Chieti con il cofinanziamento della Regione Abruzzo nel periodo luglio-dicembre 2006.
Il laboratorio, suddiviso in 4 aree tematiche (energia, rifiuti, acqua e biodiversità) è stato allestito in 8 Comuni del territorio, prevalentemente ubicati nelle aree interne, portando l'educazione ambientale al di fuori dei classici momenti convegnistici e direttamente nelle piazze, raggiungendo quelle fasce di popolazione che hanno oggettivamente minori opportunità di accesso ai servizi informativi e alle consulenze tecniche erogate dalle strutture esperte della Provincia di Chieti.
«L'interesse suscitato da questa esperienza in sede internazionale», ha dichiarato l'assessore provinciale all'Ambiente, Nicola Petta, «oltre a rappresentare un riconoscimento dell'intensa attività che stiamo portando avanti nel campo dell'educazione ambientale, costituisce un'importante occasione di confronto con altre realtà ed esperienze innovative nel campo della sostenibilità e delle sue applicazioni concrete nella prassi quotidiana, ribadendo il ruolo dell'ente locale nell'incentivare i propri cittadini all'adozione di comportamenti e stili di vita più responsabili e sostenibili».
22/03/2007 9.38