Comune di Pescara a Montesilvano: «sistemate urgentemente via Lazio»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1089



PESCARA.L'assessore alle Politiche della Casa, Alberto Balducci, ha inviato ieri sera una lettera urgente al Commissario Prefettizio del Comune di Montesilvano, Fulvio Rocco, e alla società di igiene urbana di Montesilvano, Ecoemme, nella quale si chiede «l'immediata attivazione» delle procedure e degli interventi «necessari a ripristinare condizioni di igienicità e di sicurezza pienamente compatibili con la civile abitazione nello stabile di via Lazio 61 a Montesilvano, nel quale dimorano 60 famiglie assegnatarie del Comune di Pescara».
In tale stabile, come segnalato ieri da un'associazione a difesa dei consumatori, vi sono strutture di proprietà privata «che versano in condizioni di inaccettabile degrado e che sono frequentate da persone che verosimilmente vi svolgono attività illecite».
Già lo scorso 22 dicembre il dirigente del patrimonio del Comune, Guido Dezio, il dirigente provinciale dei Vigili del Fuoco Panzone e la Vice Commissaria Prefettizia, Daniela Di Baldassarre, avevano effettuato un sopralluogo, al cui esito si era stabilito che i Vigili del Fuoco avrebbero rimesso una relazione al Comune di Montesilvano per i provvedimenti di competenza.

01/02/2007 12.28