Enio Rosini (Cdl) candidato sindaco a Spoltore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1143

SPOLTORE – Si chiama Enio Rosini il candidato sindaco scelto, dal centro destra, per le elezioni amministrative nel comune in questione, previste nel corso del nuovo anno. Enio Rosini rappresenterebbe l'intera coalizione della Casa delle Libertà, alla quale si sono aggiunti anche il partito repubblicano, Pescara Futura e alcune liste civiche. A commentare tale scelta è stato Giuseppe Matricciani, responsabile dell'Udc di Spoltore il quale ha dichiarato: «Rosini è l'unico che, in tanti anni di governo di centro sinistra, ha saputo fare opposizione. I vari rappresentati della Casa delle Libertà – ha proseguito Matricciani – democraticamente sono stati spinti ad indicare un proprio candidato, ma il nome di Rosini ha fatto si che tutti convergessero nella scelta. E' l'uomo che potrà condurci alla vittoria; disponibile, grandi capacità, cattolico e moderato: gli ingredienti che rappresentano, al meglio, la Cdl. Sappiamo benissimo che il centro sinistra è ben radicato a Spoltore, ma non dimentichiamo che tale comune ha una forte tradizione democristiana. Sarà una campagna elettorale dura e difficile – ha sottolineato il rappresentante dell'Udc – ma un buon programma potrà aiutarci a sconfiggere una coalizione, quella del centro sinistra, da troppo tempo abituata a governare attraverso il clientelismo».
Secondo le dichiarazioni di Giuseppe Matricciani il candidato della Cdl potrà liquidare la tradizione diessina presente, ormai da due legislature a Spoltore, con il Sindaco uscente Donato Renzetti, il quale lascerà un posto particolarmente ambito visto la crescita spropositata della città, la quale è diventata, in questi ultimi dieci anni, un forte polo economico e commerciale.

Ivan D'Alberto 30/11/2006 10.46