Scanno, alla ricerca di una alternativa all’acquisto della seggiovia di Carapale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1342

L’AQUILA. La presidente della Provincia dell’Aquila, Stefania Pezzopane, sarà presente oggi, giovedì 26 ottobre 2006, alla riunione che si svolgerà a L’Aquila, presso Palazzo Silone, per discutere del futuro del bacino sciistico di Scanno.

L'AQUILA. La presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane, sarà presente oggi, giovedì 26 ottobre 2006, alla riunione che si svolgerà a L'Aquila, presso Palazzo Silone, per discutere del futuro del bacino sciistico di Scanno.


Convocato dall'assessore regionale Giovanni D'Amico, all'incontro, sollecitato dalla Provincia dell'Aquila, saranno presenti anche il Sindaco del Comune di Scanno, Angelo Cetrone e l'assessore regionale ai trasporti Tommaso Ginoble.
«La Provincia dell'Aquila ha provveduto ad avviare tutte i passaggi necessari per i lavori di revisione speciale della seggiovia biposto Scanno-Collerotondo, per i quali sono stati stanziati dalla Regione Abruzzo 174mila euro ha commentato la presidente Pezzopane- In settimana il Consiglio provinciale ha ratificato la relativa delibera di giunta. La rimanente parte del finanziamento regionale, 800mila euro circa, la Regione li ha destinati al Comune di Scanno e sarebbero dovuti servire all'acquisto della seggiovia del Carapale. Ipotesi mai verificata. Domani ci aspettiamo che il Comune di Scanno presenti una proposta alternativa all'acquisto della seggiovia del Carapale, visto che questa ipotesi è definitivamente sfumata!
Per noi la priorità rimangono gli investimenti sugli impianti sciistici, che consentirebbero il rilancio dell'intero comprensorio sciistico».

26/10/2006 9.07