Gianfranco Fini a Pescara per l’assemblea regionale di An

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1390

PESCARA. Domenica 29 ottobre alle ore 18.30 (orario provvisorio) è convocata, presso l'Hotel Adriatico di Montesilvano Viale Kennedy, 12 (Pescara), l'assemblea regionale di Alleanza Nazionale in Abruzzo che sarà aperta dal coordinatore regionale, Teodoro Buontempo e presieduta dal Presidente di An, Gianfranco Fini.
«'Non dobbiamo fare distinzione tra 'right and left' ma tra 'right and wrong'».
Sceglie un gioco di parole Gianfranco Fini per indicare, nel documento sottoposto all'esecutivo del partito, la nuova linea di una destra che vuole realizzare il «country party», il partito degli italiani, e che sia capace di fare «un'opposizione intelligente, riformista e non distruttiva, intransigente e non preclusiva».
Partendo, dal suo documento: «Ripensare il Centrodestra nella prospettiva europea».
Si affronteranno i temi politici della ripresa autunnale: Sanità, Famiglia, partito Unico (PPE), emigrazione, eutanasia.
Fini parla dell'apertura di una «nuova fase della destra, che dovrà essere percepita sempre più come capace di accoglienza, inclusiva e non esclusiva, aperta e mai arrogante», in vista di un partito «della modernità responsabile e della modernizzazione inclusiva».

A. M. 2/10/2006 8.49