Ingresso in Parlamento in pompa magna per Giorgio D’Ambrosio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1435

Ingresso in Parlamento in pompa magna per Giorgio D’Ambrosio

Si svolgerà domani, mercoledì 20 settembre, alle ore 10.30, a Roma, la convalida ufficiale e definitiva dell'elezione di Giorgio D'Ambrosio alla Camera.
Dopo le dimissioni dell'onorevole Verini, che alcuni giorni fa ha deciso di lasciare lo scranno romano, questa mattina, nella prima seduta utile per la ripresa dei lavori dopo la pausa estiva, la Commissione per le incompatibilità della Camera ha preso atto delle dimissioni stesse.
Subito dopo è partita la convocazione ufficiale di Giorgio D'Ambrosio, oggi sindaco di Pianella, per domattina a Roma, quando ci sarà la convalida dell'elezione a deputato, in surroga di Verini, e l'insediamento ufficiale.
Un procedimento che consentirà all'onorevole D'Ambrosio di partecipare a pieno titolo ai lavori della Camera.
Nel corso della settimana verranno poi definite le Commissioni parlamentari di cui D'Ambrosio entrerà a far parte come membro.
«La telefonata da Roma era attesa, ma comunque mi ha colto di sorpresa – ha commentato a caldo il neo-deputato -. Spero di essere all'altezza del compito che gli elettori e la coalizione di centro-sinistra mi hanno affidato. Da parte mia posso garantire il massimo impegno, la costante attenzione e la fedeltà ai programmi già annunciati in campagna elettorale, sempre tesi alla tutela degli interessi dell'Italia e, in particolare dell'Abruzzo, che ha bisogno di persone pronte a rimboccarsi le maniche, ad ogni livello, e a lavorare per il bene collettivo. Abbiamo di fronte a noi importanti appuntamenti, anche di rilevanza internazionale, che ci attendono, impegni ai quali dobbiamo tenere fede, specie in un momento particolarmente ‘caldo' come quello che il nostro paese sta vivendo, chiamato a svolgere un ruolo da mediatore nei conflitti sociali e culturali».

19/09/2006 21.14