Andrea Di Meo, rieletto sindaco a Serramonacesca propone le nuove nomine

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1011

SERRAMONACESCA. Legislatura serena grazie all’unità della coalizione “Arcobaleno” . È fissato per questa sera, alle 20.30, il consiglio comunale di insediamento del nuovo gruppo di governo del comune pescarese. All’ordine del giorno della prima seduta consiliare, spiccano le nomine di assessori e consiglieri.
Grande serenità si auspica per questa seconda legislatura, ancora una volta capeggiata dal rieletto sindaco, Andrea Di Meo, dovuta all'unità della coalizione “Arcobaleno”, espressione della maggioranza con oltre il 67% dei consensi. La nuova amministrazione, appena avrà modo di operare, continuerà il cammino intrapreso negli scorsi cinque anni: un occhio di riguardo sul rilancio economico di Serramonacesca attraverso il miglioramento della viabilità. Esiste, infatti, un importante progetto promosso dalla Provincia di Pescara, di Chieti e dal distretto Majella-Morrone il quale prevede l'inserimento di Serramonacesca nei grandi circuiti economici, attraverso la riqualificazione del sistema viario regionale. Ad essere coinvolti l'interporto di Manoppello, il porto di Ortona e i grandi raccordi autostradali della A24 e dalla A14. Serramonacesca diventerà una meta turistica importante attraverso la sistemazione di quegli allacci stradali che, dal circuito sopra menzionato, vanno a diramarsi nelle varie località dell'entroterra. Si prevede infine il rinnovo della carica di Presidente del consiglio comunale istituita durante la scorsa legislatura.
I. D'Alb.

13/06/2006 16.50