L'Aquila, approvato il bilancio comunale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

965

Gli emendamenti al bilancio 2006 approvati ieri notte dal Consiglio comunale dell'Aquila hanno consentito il reperimento di somme per le risorse decentrate e gli straordinari dei dipendenti comunali, per progetti per la sicurezza sulle strade, per i sostegni alle famiglie meno abbienti e per l'ambiente.
In particolare, sono stati inseriti nel bilancio circa 1 milione e 800mila euro di cofinanziamento regionale per il progetto “Sicuri sulle strade”.
Si tratta di fondi assegnati al Comune dell'Aquila in quanto capofila del progetto medesimo, e che dovranno essere ripartiti con i Comuni di Chieti e di Teramo, partner dell'iniziativa. Altri 110mila euro circa sono stati iscritti in bilancio, quale contributo regionale per l'accesso alle case in locazione a beneficio delle famiglie a basso reddito.
Con un altro emendamento (a firma di Durante, Udc) sono stati stanziati 50mila euro per la manutenzione straordinaria di via Acquasanta e Fontegrossa all'Aquila e di via Cacciano nella frazione di Arischia. Altri 75mila euro (emendamento del sindaco Tempesta) saranno indirizzati alla messa in sicurezza dell'edicola funeraria di San Giuseppe dei Minimi, nel cimitero del capoluogo. Ottantamila euro, su segnalazione del settore Ambiente e con emendamento del vice sindaco Placidi, sono stati ottenuti dalla Regione per il ristoro dei danni al patrimonio pubblico causati da calamità naturali. Con due emendamenti del consigliere Mancini (Sdi) sono invece stati previsti 40mila euro complessivi per le sostituzioni dei docenti degli asili nido e del pre e interscuola, laddove si verificasse la necessità.
Su proposta di Di Fabio (Forza Italia) ha avuto il via libera lo stanziamento di 60mila euro per il completamento della ristrutturazione dell'antica sede della scuola materna di Pianola.
Con l'emendamento del vice presidente del Consiglio comunale, Masciocco (Ds), sono invece stati reperiti 280mila euro per il personale, in particolare per il fondo delle risorse decentrate e per lo straordinario. Altro emendamento approvato, quello dello stesso Masciocco firmato congiuntamente con Festuccia (Ds), Palmerini (Margherita), Mancini (Sdi), Benedetti (Insieme per l'Ulivo-Pdci), Cordeschi (Udeur), Vicini (Nuovo Psi), Di Fabio (Forza Italia), Succitti (Udc), Piccinini (An), con il quale vengono stanziati 160mila euro – da ottenere con mutuo – per la riqualificazione a verde e la realizzazione di parcheggi nel quartiere del Torrione, all'incrocio tra viale De Gasperi e via Volta, oltre ad altri interventi sul verde pubblico. Accolta anche la proposta del vice presidente vicario dell'assemblea, Colantoni (Forza Italia), per alcuni fondi, tra cui quelli pari a 11mila euro per la pulizia dei portici di San Bernardino.
Ulteriori 225.000 sono stati inseriti in bilancio (emendamento del vice sindaco Placidi, proposta del settore Ambiente) per opere di arredo urbano e per la realizzazione di un centro polifunzionale in via Archi della Fonte, ad Arischia. Fondi che saranno reperiti con un contributo regionale e l'accensione di un mutuo.
31/05/2006 9.48