Trasporto pubblico: «serve una accelerazione per il primo tratto della filovia»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1087

PESCARA. In una mozione depositata dai consiglieri Testa e Fiorilli spiccano la questione della filovia, la riduzione dei costi degli abbonamenti e autobus meno inquinanti. LE 10.688 CORSE TAGLIATE
Il Gruppo Consiliare Forza Italia e il Gruppo Consiliare Pescara Futura hanno depositato una mozione (lo scorso 12 maggio) in merito alle problematiche del trasporto pubblico urbano e sull'inquinamento acustico ed atmosferico.
Dopo i tagli selvaggi delle linee urbane e la permanente presenza di polveri sottili ai livelli di guardia, probabilmente è arrivato il momento di correre ai ripari.
Tra i punti della mozione si torna a parlare di filovia e Guerino Testa e Berardino Fiorilli premono affinché il Comune provveda all'assunzione «di tutti gli atti necessari al fine di chiedere alla Gtm una rapida accelerazione delle procedure (sempre nel rispetto di tutte le norme legislative) che conducono alla realizzazione del primo tratto impianto filoviario, attivando nel contempo il lavoro di studio e progettazione di un secondo tratto (stazione FF.SS. – Polo Giudiziario – Universitario)».
La seconda richiesta tocca invece gli abbonamenti annui di trasporto pubblico urbano dei cittadini di oltre sessanta anni. Nella mozione si chiede «lo stanziamento di una somma sufficiente ad abbattere di 50 euro per ogni abbonamento, nel numero complessivo di almeno 2000, a partire dal 1° giugno 2006».
Figura inoltre nell'atto depositato dai due consiglieri la predisposizione degli «atti per la sistemazione urgente di via De Gasperi ed instradamento su di essa di tutti gli autobus interurbani in arrivo ed in partenza dalla stazione ferroviaria verso sud ed ovest della città» e l'invito «con indicazioni di termini temporali», all'Azienda di Trasporto Pubblico Urbano all'immissione in esercizio di tutti gli autobus in suo possesso a propulsione elettrica e di quelli a gas metano.

18/05/2006 11.50