Lattanzio in consiglio provinciale al posto di Sospiri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1055

Primo giorno da consigliere provinciale per Mario Lattanzio. L'esponente di Alleanza nazionale è subentrato questa mattina a Lorenzo Sospiri dimessosi dopo la nomina a reggente della segreteria provinciale del partito di Gianfranco Fini. I capigruppo di centrodestra e centrosinistra dell'assise presieduta da Filippo Pasquali hanno dato il benvenuto al nuovo rappresentante dell'opposizione. Concordi sono stati anche gli apprezzamenti verso il lavoro svolto da Sospiri durante la sua permanenza nell'ente. Lattanzio è di Popoli, ha 40 anni, è diplomato perito in telecomunicazioni ed è impiegato alla Telecom di Chieti. E' conosciuto anche nell'ambiente sportivo per il trascorso da portiere del Popoli calcio. Politicamente siede nel Consiglio comunale di Popoli dal 1993 ed è capogruppo di An alla Comunità montana Maiella-Morrone. E'sposato con Pamela Di Cesare, consigliere comunale di una lista di centrodestra a Vittorito in provincia dell'Aquila, dalla quale sta per avere un figlio. Nel presentarsi ai nuovi colleghi ha detto di se: «Abitualmente non alzo barricate, ma se sono contrario a qualcosa lo faccio notare. Quanto al nuovo ruolo qui in Provincia, avverto tutta la responsabilità di essere l'unico a rappresentare il centrodestra per quasi tutta la Val Pescara». Gli altri punti previsti all'ordine del giorno sono stati invece rinviati a dopodomani, 8 marzo, alle 10,30, per mancanza del numero legale.
06/03/2006 17.05