Lavori in città: licenziati i lavoratori interinali, arrivano ditte private.

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

916

CHIETI. Sono cominciati i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale nella zona di Piazza Garibaldi. Dopo una lunga attesa, non mancano oggi ancora alcune perplessità espresse dal consigliere comunale Mario Colantonio, capogruppo di Alleanza Nazionale.
«Vorrei ricordare», puntualizza Colantonio, «che solo qualche mese fa l'assessore Febo e il sindaco Francesco Ricci, “sventolando ai quattro venti” carenze economiche dell'ente, hanno mandato a casa ben 72 lavoratori interinali». Tra questi, secondo quanto riferisce il capogruppo di An, ci sarebbero stati anche tanti addetti alla manutenzione della città. «Adesso», spiega Colantonio, «è la stessa amministrazione che affida in appalto esterno – e a non della Provincia di Chieti - i lavori che prima effettuavano egregiamente gli stessi lavoratori interinali. Controllerò personalmente», assicura l'esponente di Alleanza Nazionale, «le modalità di affidamento dei lavori e soprattutto l'incidenza dei costi rispetto alla possibilità di effettuare i medesimi interventi, come sempre si è fatto, con il personale dell'Ente. Grazie all'amministrazione Ricci per la trasparenza e la politica partecipata».

24/02/2006 10.59