Cantiere Abruzzo Italia: Capezzone apre lavori Fondazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3354

CHIETI. Sarà Daniele Capezzone ad aprire i lavori de 'La politica oltre la politica', la 'tregiorni' di Cantiere Abruzzo-Italia, la fondazione fortemente voluta dal senatore Fabrizio Di Stefano.



L'appuntamento è al museo della Civitella a Chieti da giovedì 17 a sabato 19 settembre. L'iniziativa, nata dalla richiesta di partecipazione alle scelte che indirizzano la politica regionale della società civile, del mondo accademico e imprenditoriale, prevede - spiega una nota - «spazi di confronto e approfondimento» su temi di attualità e soprattutto strategici per il futuro dell'Abruzzo nel sistema Italia.
La fondazione - sottolineano gli organizzatori - non si propone di sostituirsi alla politica ma, piuttosto, «di mettere a disposizione della politica e del centrodestra abruzzese in particolare un contributo di competenze e progettualità secondo l'esempio fornito a livello nazionale dalle diverse fondazioni che operano ormai da anni con apprezzabili risultati».
Questo il programma completo: Alle 17 di giovedì 17, presso la sala Frontoni, dopo il saluto di apertura di Di Stefano, il portavoce del PdL si confronterà con la stampa abruzzese su: 'Diritto all'informazione, diritto alla difesa'. Coordina l'assessore regionale Mauro Febbo. Alle 19, a discutere di 'Crisi e rilancio: l'Italia e l'Abruzzo per la coesione sociale', saranno i senatori Maurizio Castro, capogruppo del PdL nella commissione lavoro al Senato, e Filippo Piccone, coordinatore regionale del PdL, Daniele Toto, commissione trasporti della Camera, e Adriana Morganti, preside della facoltà di economia dell'università D'Annunzio. Coordina il sen. Paolo Tancredi.
Venerdì 18 alle ore 17, il ministro Altero Matteoli interverrà su 'Le infrastrutture per il rilancio dell'Abruzzo'.
A confrontarsi sul tema saranno l'assessore regionale Angelo Di Paolo e i presidente delle principali società di trasporto abruzzese: Massimo Cirulli (Arpa), Pasquale Di Nardo (Sangritana) e Michele Russo (Gtm). Coordina Giandonato Morra.
Alle ore 19 si discuterà di 'Testamento biologico e Ru486: i confini dell'etica e della politica' con Pasquale Viespoli, sottosegretario al lavoro e alle politiche sociali, la senatrice Laura Bianconi, commissione igiene e sanità del Senato, l'on. Rodolfo De Laurentiis, consigliere d'amministrazione della Rai e il senatore Andrea Pastore, presidente della commissione parlamentare per la semplificazione della legislazione.
Coordina Nazario Pagano, presidente del consiglio regionale. Sabato 19, alle ore 11, sarà la volta di Maurizio Gasparri, capogruppo del PdL al Senato, che si confronterà a tutto campo con la stampa abruzzese.
Alle ore 17 ci sarà la presentazione del libro 'La fiaccola tricolore, antologia della giovane destra italiana dal dopoguerra ad oggi' di Fabrizio Taratella. Oltre all'autore, ci saranno Stefano Morelli, presidente della direzione nazionale della Giovane Italia, Nicola Formichella, vice responsabile nazionale della formazione del PdL e Lorenzo Sospiri, consigliere regionale. Alle ore 18 Gianni Chiodi, presidente della Regione Abruzzo, farà il punto su 'La ricostruzione dell'Abruzzo: opere e politica'.
Ne discuteranno Daniela Stati, assessore alla protezione civile, Calogero Marrollo, presidente della Confindustria, e Gennaro Strever, presidente dell'ANCE. Coordina Gianfranco Giuliante, capogruppo regionale del PdL. Le conclusioni saranno affidate al senatore Fabrizio Di Stefano. Le serate di giovedì e venerdì, alla fine dei lavori, saranno allietate rispettivamente da Michele Di Toro (solo piano) e Antonella Anile (pianoforte) e Massimo Magri (violoncello).
16/09/2009 13.52