Bertolaso candidato del Pdl? Lui nega: «resto tra i terremotati»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3093

Bertolaso candidato del Pdl? Lui nega: «resto tra i terremotati»
ABRUZZO. Il Pdl punta su Guido Bertolaso, il capo della protezione civile impegnato in Abruzzo dal 6 aprile notte dopo la scossa di terremoto, per la candidatura alla Regione Lazio?

Dalle indiscrezioni trapelate ieri su qualche giornale sembrava proprio questa la novità. Eppure oggi proprio il diretto interessato ha smentito questa ipotesi.
«Sono grato ai cittadini ed ai politici che hanno voluto indicarmi come possibile candidato alla Presidenza di diverse Regioni italiane», ha detto senza lasciare porte aperte, «si tratta di un segno di stima e fiducia apprezzabile ma 'sono ancora abbastanza impegnato, come sottosegretario tecnico, alla soluzione definitiva dell'emergenza rifiuti in Campania e totalmente dedicato a risolvere i problemi dei nostri terremotati in Abruzzo».
«Gli incendi boschivi ancora ci preoccupano e l'autunno e' alle porte - ha aggiunto - Questa e' la mia vita e l'unico mio impegno pubblico», ha assicurato.
Concluse tali attivita' e definita nel dettaglio la struttura organizzativa e strategica del Dipartimento della protezione civile Bertolaso vuole tornare alle sue originarie attivita' «dedicandomi alle popolazioni piu' sole e disperate. Qualsiasi altra ipotesi e' priva di ogni fondamento. Oggi e domani».
Non erano mancate né reazioni positive né negative all'annuncio dimostratosi poi falso. «E' la solita manovra politica», aveva commentato Oscar Tortosa, vice segretario per il Lazio dell'Italia dei Valori.
«Bertolaso è un uomo di prestigio», aveva invece detto il sottosegretario ai Beni culturali, Francesco Giro. «Una sua eventuale candidatura per le regionali del Lazio non potrebbe che farmi piacere. E' un uomo che conosce molto bene la macchina amministrativa. Come candidato sarebbe trasversale, in grado di riscuotere consensi nel Pdl come anche tra la sinistra moderata, un candidato a tutto tondo, popolarissimo e carismatico».

01/09/2009 15.30