Approvato a maggioranza lo stato di attuazione dei programmi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1578

TERAMO. Approvato a maggioranza, dal Consiglio Provinciale, lo Stato di attuazione dei programmi; documento contabile di verifica, quest’ultimo, dell’attività svolta dall’ente sulla base delle previsioni del bilancio 2008.
Da una previsione iniziale di 144.220.667 euro si è arrivati ad una previsione definitiva di 131.158.593 euro. «Una percentuale di attendibilità di oltre il 90% - ha dichiarato l'assessore al bilancio, Pietro Pantone, nella sua relazione introduttiva –; il dato più interessante, com'è ovvio, è quello relativo agli investimenti: su 96 milioni di previsione iniziale abbiamo oltre 78 milioni di previsione definitiva. Di questi 78 miloni, 70 sono stati già stati impegnati».
Le entrate accertate risultano 113.582.508 euro «con una percentuale di attendibilità dell'87%». Altra cifra significativa quella sulla capacità di spesa: su 131.158.593 euro del bilancio definitivo risultano già impegnati 109.569.804 euro.
«Il bilancio è in buona salute - ha affermato Pantone – ma soprattutto gli impegni assunti sono stati rispettati».
Nel corso del dibattito i consiglieri Abramo Micozzi (Udc) e Carlo Taraschi (Pdl) hanno sottolineato i «ritardi accumulati nell'approvazione del documento” e la mancanza di “informazioni nei tempi dovuti».
Mentre Micozzi, quindi, si è augurato «che, nell'interesse dei cittadini, gli impegni vengano rispettati davvero», Taraschi, nella dichiarazione di voto, ha parlato di: «cifre e messaggi propagandistici in vista delle elezioni».
«Altro che propaganda – ha commentato il presidente D'Agostino – si tratta di finanziamenti faticosamente conquistati, solo in minima parte derivanti da fondi di bilancio».

01/10/2008 10.20