Manovra: parlamentari abruzzesi Pd presentano emendamenti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1959

ABRUZZO. E' scaduto ieri pomeriggio il termine per la presentazione degli emendamenti al decreto legge 112 06/08 che anticipa la prossima manovra finanziaria del governo.
Data la valenza di questo provvedimento i deputati abruzzesi del Pd hanno predisposto una serie di emendamenti con lo scopo di individuare risorse necessarie per l'Abruzzo.
«In particolare - si legge in una nota di D'Incecco, Ginoble; Lolli, Tenaglia, Turco - si cerca di ripristinare, dopo il taglio avvenuto nelle settimane scorse, quei fondi destinati al potenziamento della tratta ferroviaria Pescara-Roma e quelli per i sistemi innovativi di trasporto urbano che riguardano molto da vicino, tra le altre, la citta' dell'Aquila e la sua metro di superficie».
Inoltre si e' ritenuto necessario inserire tra gli emendamenti, la richiesta di un finanziamento di 30 ml di euro alla manifestazione sportiva dei Giochi del Mediterraneo del 2009, sulla scia degli interventi fatti in occasione delle due precedenti finanziarie (30 milioni nel 2007 e 10.2 milioni nel 2008) dal precedente governo, «riconoscendo il giusto rilievo e importanza a questo Grande Evento e all'Abruzzo».
«Auspichiamo», hanno aggiunto i deputati, «che il governo non mostri scarsa sensibilita' nei confronti dell'Abruzzo e che nelle sue strategie accolga questi provvedimenti utili allo sviluppo della Regione. Noi siamo pronti ad appoggiare qualsiasi iniziativa che vada in questa direzione».
La parola ora passa a Roma.


08/07/2008 12.16