D'Alfonso: «così sarà la mia Pescara»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4239

D'Alfonso: «così sarà la mia Pescara»
PESCARA. Una cascata di numeri, opere, progetti, appalti, lavori, idee. Una sbornia «di fatti» prossimi venturi lanciati sulla folla di assessori, sostenitori, dirigenti come un gavettone rinfrescante. D'Alfonso c'è. E' pronto. Ancora. Ed ha fatto il suo elenco di propositi e di azioni per il suo secondo mandato. LE PRINCIPALI OPERE PUBBLICHE IN PARTENZA A SETTEMBRE 2008
Con la sua proverbiale "sintesi", mai avida di particolari, considerazioni e "scoop" sensazionalistici da prima pagina («perché come sapete ho una certa predilezione per la comunicazione ma mai come il mio amico Di Pietrantonio»).
Chissà se questa abbondanza ha realmente fatto dimenticare ai D'Alfonso boys i grattacapi degli ultimi giorni delle inchieste della procura di Pescara che sembrano aver trovato una nuova stagione di sequestri e di ipotesi accusatorie da verificare e soprattutto provare.
Chissà.
D'Alfonso è lì, uguale a sempre, apparentemente imperturbabile, una cariatide che regge l'architrave più pesante: è tutto sulle sue spalle.
«Una riunione proficua» questa della giunta tematica straordinaria in trasferta a San Silvestro.
Cominciamo l'elenco con quelli che D'Alfonso ha definito «azioni straordinarie», cioè opere ed iniziative da non confondere con le opere ordinarie (asfalti, marciapiedi ecc).

AREA DI RISULTA. Tutto da rifare. «La "manovra finanziante"
prevede tre fasi e dunque tre procedure di gare che passeranno in consiglio per recepire ulteriori suggerimenti».
Saranno appaltati in concessione i parcheggi, il parco ed il terminal bus.
La Mediateca si farà grazie ai fondi della Provincia (5mln), della Regione (4mln) e del Comune (1 mln) che D'Alfonso vorrebbe proprio
risparmiare: «mi auguro che un operatore economico possa finanziare la mediateca per la parte restante. Mi auguro che questo accada».
Ci sarà poi il teatro finanziato interamente dalla munifica fondazione PescarAbruzzo. E ci saranno tutte le gare di appalto del caso, ha precisato D'Alfonso, procedura pubblica di affidamento lavori e progettazione di gara.
«Entro dicembre il progetto. Confronto anche con gli ordini professionali e le categorie interessanti per stabilire l'esattissima posizione (che sarà prospiciente piazza della Repubblica). A Monistiroli chiederemo di migliorare il prospetto».

VIA DELL'EMIGRANTE, VIA FERRARI, VIA CARAVAGGIO
3,4 mln dalla Regione per la realizzazione di una «arteria importante che triplica gli assi viari verso Montesilvano».

PONTE DEL MARE
. «E' al 30 per cento della realizzazione.
Prevediamo che il 10 di ottobre, San Cetteo, sia visibile già il corpo dell'opera. Il 2009 si finirà».

PONTE NUOVO
. «Siamo pronti per appaltare 9 mln di euro (5 Anas, 4 mln Regione). Non ci costa un euro perché abbiamo già la progettazione».

BRETELLA ASSE ATTREZZATO PONTE CAPACCHIETTI
. «Ci consentirà di arrivare direttamente dall'asse attrezzato in quella zona della città
(4,5 mln dalla Regione). Pescara meritava questa opera 30 anni fa. Ci penseremo noi».

LA GRANDE ESULTANZA PER DI MATTEO
. Svariati gli accenni al neo assessore regionale ai Trasporti del Pd Donato Di Matteo. «Finalmente dopo 18 anni l'assessorato ai trasporti torna a Pescara e si riparla di una idea della Regione unitaria. Se questa città viene aiutata ad esprimere le sue potenzialità questo aiuta tutta la regione».
ASSE ATTREZZATO FINO AL PORTO. «Per lanciare il porto, opera possibile concordata già con Di Matteo. E' una opera fondamentale per quello che verrà».

PIANO REGOLATORE PORTUALE. «Il 9 luglio incontro con capigruppo in Comune e con il gruppo di lavoro. Pescara non ha mai avuto un piano portuale. Si è sempre navigati a vista e improvvisando. Ogni deputato che veniva eletto in parlamento nell'ultimo anno sbloccava un pò di lavori in mezzo all'acqua. Sono mancate le vere opere».
«Avevamo il problema di chi pagasse il piano regolatore portuale. La Regione ci ha finanziati la progettazione per 500mila euro».

PARCO CASERMA DI COCCO. «Definitivo allargamento, è questione di poco».

HANGAR PER L'AEROPORTO. «Occorre aumentare la mobilità delle merci. Pezzi di merci di qualità potrebbero transitare da Pescara.
Penso per esempio a tutto ciò che serve per la ristorazione. Dobbiamo dare la possibilità di stoccare merci di qualità».

ARRIVA UNA TERZA COMPAGNIA PER IL PORTO
. La Ivan Zajc molla gli ormeggi e non attracca più per il caro gasolio e la poca affluenza di passeggeri. Il primo cittadino pensa alla terza compagnia: «ci sono già contatti serratissimi ma non ho avuto la autorizzazione a rivelare il nome… che comincia con la "O" e finisce con la "O". Al momento stà prendendo le misure»….e si sa che al porto di Pescara anche i centimetri possono fare la differenza.

IL PROGETTO INNOVATIVO SULLE CASE «PER LE GIOVANI COPPIE»
. «E' il problema dei problemi per i giovani. Per chi non ha soldi c'è la casa popolare. Per chi ha poco oggi non accade nulla. Prima c'erano i genitori oggi non possono più aiutare a causa dei morsi dell'euro».
«Abbiamo pensato ad un prodotto amministrativo», ha spiegato D'Alfonso, «abbiamo sperimentato con i figli dei pescatori. In via Caduti per Servizio avevamo un terreno, lo abbiamo ceduto gratuitamente. Abbiamo dato un progetto fatto da noi, la direzione dei lavori ed un prodotto bancario mediato da noi. Tutto quanto per circa il 45% del totale dell'opera. Il risultato? Una abitazione di 90 metri quadrati viene a costare 72mila euro».
«Ovunque avremo una zona di terra la regaleremo per costruire case, continueremo con tutte le altre categorie sociali. Quando saranno finite le aree di proprietà pubbliche prenderemo quelle private.
Quando saranno finite anche questa passeremo ai comuni fuori Pescara, chi ce lo impedisce?» «Chi potrebbe dire di no a queste condizioni se miglioriamo anche i trasporti?»

25/06/2008 17.04

[pagebreak]

LE PRINCIPALI OPERE PUBBLICHE IN PARTENZA A SETTEMBRE 2008


Queste di seguito sono invece le principali opere pubbliche i cui lavori saranno avviati entro l'inizio del mese di settembre.
«Si tratta di 12 interventi strategici in diverse zone», ha spiegato D'Alfonso, «che riguardano sia la riqualificazione e la valorizzazione del territorio cittadino, che la realizzazione o il completamento di importanti strutture che sono di seguito elencate».

1) CASA DI RIPOSO DI VIA ARAPIETRA
Aggiudicato il terzo lotto d'intervento
Importo complessivo: 750.000 €

Dettagli dei lavori:
I lavori consistono nel completamento della struttura al fine di poterla restituire all'uso degli ospiti. Nell'ambito dei lavori saranno realizzate opere di impiantistica e rifiniture varie.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Costruzioni Alfredo La Posta S.r.l.” di Sora (FR)
Durata prevista dei lavori: 150 giorni
A luglio l'inizio dei lavori

2) VALORIZZAZIONE URBANA DI VIA GOBETTI E VIA LAZIO
Aggiudicato l'intervento di riqualificazione
Importo complessivo: 680.000 €

Dettagli dei lavori:
I lavori permetteranno di provvedere alla completa riqualificazione di via Gobetti con la realizzazione dei marciapiedi in porfido che saranno rifatti in continuità con quelli già realizzati in via Nicola Fabrizi, il potenziamento dell'impianto di illuminazione pubblica, la sistemazione delle aiuole.
In via Lazio, invece, si provvederà alla riqualificazione della strada con il rifacimento dei marciapiedi in betonella e l'installazione del nuovo impianto di illuminazione pubblica.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Diodato S.r.l.” di San Giovanni Teatino (CH)
Durata prevista dei lavori:
180 giorni
A settembre l'inizio dei lavori


3)STRADA VECCHIA FONTANELLE
Aggiudicato l'intervento di completamento e valorizzazione urbana
Importo complessivo: 200.000 €

Dettagli dei lavori:
I lavori permetteranno di provvedere alla completa riqualificazione della strada con il completamento dei marciapiedi, il rifacimento della pavimentazione stradale, la realizzazione del nuovo impianto fognario e di raccolta delle acque piovane.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Edilstrade Abruzzo S.r.l.” di Roseto degli Abruzzi (TE)
Durata prevista dei lavori:
120 giorni
A settembre l'inizio dei lavori

4) CORSO VITTORIO EMANUELE
Aggiudicato l'intervento per la valorizzazione del tratto da Corso Umberto a Viale Muzii
Importo complessivo: 360.000 €

Dettagli dei lavori:
L'intervento, in continuità con i lotti già eseguiti nei tratti precedenti, permetterà di completare l'opera organica di riqualificazione del corso mediante il rifacimento dei marciapiedi, della pavimentazione stradale, l'installazione del nuovo impianto di illuminazione pubblica, la collocazione degli elementi di arredo urbano e la predisposizione per la collocazione dell'impianto di videosorveglianza.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Di Battista” di Pescara
Durata prevista dei lavori:
180 giorni
A settembre l'inizio dei lavori

5) VIA DEL CIRCUITO E STRADE LIMITROFE
Aggiudicato l'intervento di valorizzazione urbana
Importo complessivo: 500.000 €

Dettagli dei lavori:
I lavori consistono nel rifacimento della pavimentazione stradale e dei sottoservizi, la valorizzazione dei marciapiedi, l'installazione dell'impianto di illuminazione pubblica, la collocazione degli elementi di arredo urbano.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Edil Asfalti S.r.l.” di Città Sant'Angelo (PE)
Durata prevista dei lavori:
180 giorni
A settembre l'inizio dei lavori

6) VIALE BOVIO
Aggiudicato l'atteso intervento di valorizzazione urbana
Importo complessivo: 500.000 €

Dettagli dei lavori:
L'intervento consiste nella valorizzazione urbana di Viale Bovio mediante la riqualificazione dei marciapiedi, la sistemazione della pavimentazione, la realizzazione dell'impianto fognario e di raccolta delle acque piovane, l'installazione del nuovo impianto di pubblica illuminazione.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Marano Pietro S.r.l.” di Montorio al Vomano (TE)
Durata prevista dei lavori:
180 giorni
A settembre l'inizio dei lavori

7) VIA DEL SANTUARIO STRADA VICINALE BOSCO
Aggiudicati i lavori di valorizzazione urbana
Importo complessivo: 50.000 €

Dettagli dei lavori:
L'intervento consiste nella realizzazione di un tratto di linea fognante per la raccolta delle acque piovane tra le due strade, nonché nella sistemazione dei marciapiedi e della pavimentazione stradale al fine di migliorare la funzionalità urbanistica.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Olivastri Luigi S.n.c.” di Treglio (CH)
Durata prevista dei lavori:
90 giorni
Entro la fine di luglio l'inizio dei lavori

8) MUSEO DEL MARE
Aggiudicato il secondo lotto di ristrutturazione dell'ex Istituto Di Marzio che ospiterà il museo
Importo complessivo: 800.000 €

Dettagli dei lavori:
Con tale intervento si procederà al completamento della struttura mediante la realizzazione delle opere impiantistiche e delle rifiniture interne ed esterne.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Ianno Costruzioni” di San Marco in Lamis (FG)
Durata prevista dei lavori:
120 giorni
A luglio l'inizio dei lavori

9) VIA SACCO
Aggiudicato l'intervento di manutenzione straordinaria
Importo complessivo: 300.000 €

Dettagli dei lavori:
I lavori prevedono un intervento organico di manutenzione sia sulla strada, che verrà completamente riqualificata, sia sui marciapiedi, che saranno rifatti con cordoli in travertino.
Nell'ambito dell'intervento, inoltre, si provvederà al potenziamento dell'impianto di illuminazione pubblica unitamente al rifacimento della rete fognaria.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Appalti Ursini S.r.l.” di L'Aquila
Durata prevista dei lavori:
180 giorni
A settembre l'inizio dei lavori

10) VIA DELL'EMIGRANTE
Sistemazione dell'area antistante la Chiesa “Gesù Bambino”
Importo complessivo: 70.000 €

Dettagli dei lavori:
I lavori consistono nella riqualificazione di un'area in abbandono mediante il rifacimento della pavimentazione e la collocazione di opere di arredo urbano ed attrezzature ludico-sportive.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Olivastri Luigi S.n.c.” di Treglio (CH)
Durata prevista dei lavori:
90 giorni
A settembre l'inizio dei lavori

11) PIAZZA GRUE
Aggiudicato l'intervento per il completamento delle opere infrastrutturali
Importo complessivo: 300.000 €

Dettagli dei lavori:
Anche in questo caso si tratta di un intervento particolarmente atteso, grazie al quale si provvederà al completo rifacimento dell'impianto fognario della piazza.
Tale impianto, ubicato nelle aree adiacenti a quello in corso di realizzazione in via Spaventa, consentirà un ottimale raccolta e deflusso delle acque meteoriche in tutta la zona.
Nell'ambito dei lavori si provvederà anche a ridisegnare le aree verdi presenti nella piazza, all'installazione dell'impianto di pubblica illuminazione e alla messa in opera delle panchine e degli altri elementi di arredo urbano.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Rocco Caruso” di Matera
Durata prevista dei lavori:
150 giorni
A settembre l'inizio dei lavori

12) PARCHI PUBBLICI E AREE VERDI
Aggiudicato l'intervento per la realizzazione e la valorizzazione di 10 parchi cittadini
Importo complessivo: 580.000 €

Dettagli dei lavori:
I lavori consistono nella realizzazione e valorizzazione dei seguenti parchi pubblici: parco Valle Furci, parco Calipari 1 (via Caduti di Nassiriya), parco Calipari 2 (via Monte Acquaviva), parco via Tirino, parco via del Santuario, parco Villa Sabucchi, parco via Monte Faito, area verde via Valle di Rose, fioriere via Ferrari, aree verdi zona San Silvestro.

Ditta esecutrice dei lavori:
“Ream” di Napoli
Durata prevista dei lavori:
180 giorni
I lavori sono iniziati lunedì 23 giugno