PA: Brunetta, da gennaio class action per settore pubblico

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1377

LA NOVITA'. «Stiamo studiando una grande innovazione, che entrera' in vigore a partire dal prossimo gennaio. Applicare la class action, che stiamo riscrivendo, anche per il settore pubblico». Lo ha dichiarato il ministro Renato Brunetta in un'intervista a Radio R101.
«I cittadini - ha spiegato il ministro - potranno arrabbiarsi, utilizzando le associazioni dei consumatori, fare causa a quei settori della Pubblica Amministrazione che non funzionano, e vederli condannati. Non tanto a un risarcimento, che nel settore pubblico avrebbe poco senso, ma alla rimozione di quei dirigenti che non garantiscono la giusta qualita' dei servizi ai cittadini».
Sul rapporto con i sindacati il ministro Brunetta si augura che «si vada nella stessa direzione, ovvero dalla parte dei cittadini. Il sindacato rappresenta i propri iscritti, ma il governo e il ministro rappresentano tutti i cittadini».
«Se gli obiettivi sono condivisi - ha concluso Brunetta - la battaglia non potra' che essere la stessa. Se un sindacato si mettera' di traverso per difendere i fannulloni fara' una brutta fine. Alla discussione con i sindacati voglio comunque dedicare solo il 5% del mio tempo. Il restante 95% lo voglio dedicare ai cittadini».

24/06/2008 9.47