Teodoro: «nel nostro programma casa, sicurezza e lavoro»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3043

Teodoro: «nel nostro programma casa, sicurezza e lavoro»
PAROLA AI CANDIDATI. PESCARA. Gianni Teodoro è candidato a sindaco di Pescara con una propria lista (Teodoro per Pescara) collegata ad altre due: "Via Nuova" e "Civiltà, Diritti e Valori". Teodoro è stato vice sindaco nella amministrazione uscente anche se non sempre in perfetta sintonia con il suo superiore.
Secondo alcune voci i patti elettorali tra i due non sarebbero stati rispettati in pieno (Teodoro appoggiò D'Alfonso al ballottaggio) da questo sarebbe nato lo "strappo" e l'attuale candidatura.
Attualmente è impiegato in una multinazionale dell'industria cartiera, ha 43 anni, è spostato con figli. Punto di forza: può contare su tre liste e due fratelli impegnati nella politica attiva. Punto di debolezza: considerando il calcolo delle probabilità ci si domanda se funzionerà la stessa tecnica vincente del Teodoro-ago-della-bilancia.

Perché la decisione di candidarsi a sindaco?
«Per continuare a lavorare per Pescara» .

Perché i cittadini dovrebbero votare la sua lista?
«Perché è un cartello di liste civiche al di fuori delle segreterie di partito e per questo meglio recepisce le istanze della gente».

In questo inizio di campagna elettorale ascoltando la gente qual è l'esigenza più sentita?
«La partecipazione alla vita amministrativa per i gravi problemi come la sicurezza, la casa, il sociale, il lavoro».

Le tre priorità del suo programma?
«La casa a tutti (vendere le case di proprietà comunale e realizzarne di nuove).
Una città più sicura (assumere Vigili Urbani per prevenire e preservare il territorio). Sviluppo dell'area metropolitana (il lavoro e lo sviluppo socio-economico passano attraverso una nuova visione dell'area metropolitana, con la giusta sinergia tra il Comune di Pescara e i Comuni limitrofi)»

Cosa manca oggi a Pescara?
«Un ruolo attivo e da protagonista dell'amministrazione comunale con i settori sociali ed economici del territorio».

A che risultato punto la vostra lista?
«Al ballottaggio».

Qual è il concorrente che teme di più?
«Tutti».

La politica oggi è in crisi?
«Fortemente».

Come intende sfruttare le nuove tecnologie, come internet, nella sua eventuale amministrazione?
«Al meglio».

26/03/2008 12.03


[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=14431]TUTTI I NOMI DEI CANDIDATI[/url]
[url=http://www.primadanoi.it/search.php?query=PAROLA+AI+CANDIDATI&andor=exact&mids%5B%5D=6&mids%5B%5D=11&mids%5B%5D=13&mids%5B%5D=2&mids%5B%5D=7&mids%5B%5D=5&submit=Cerca&action=results&id=be15978f3bdddd7a1a1964f74913cecf]LE ALTRE INTERVISTE AI CANDIDATI SINDACO[/url]