Partita anche la Lista Civica Nazionale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

975

VASTO. Venerdì 7 dicembre, si è tenuta a Vasto la prima riunione del Coordinamento Regionale Abruzzo della Lista civica Nazionale.
A battezzare l'evento è stato l'onorevole Elio Veltri che, augurando buon lavoro, ha confermato la sua presenza in città per sabato 16 febbraio 2008, insieme ad un'altra personalità (Oliviero Beha, Roberto Alagna, oppure Marco Travaglio) in occasione di un incontro-dibattito cui parteciperanno delegati delle regioni del centro-sud.
Dai dati acquisiti e dal confronto tra i coordinatori è emerso che nelle 4 province sono già nati, o si stanno costituendo molti comitati e le adesioni (liste civiche, associazioni,ecc.) sono sempre più numerose.
Si registrano consensi in tutte le fasce sociali e di ogni età, sia uomini che donne ma, soprattutto, una massiccia presenza di giovani; uno spaccato di «idee, professionalità, umanità e cultura» con una sola, unica grande aspirazione: «congedare l'attuale classe dirigente che, soprattutto negli ultimi lustri, in Abruzzo e nel Paese, non ha saputo (e voluto) cambiare politica, regole e comportamenti, sostituendola in Parlamento e ovunque, con giovani (non solo anagraficamente ma, idealmente ed eticamente) "liberi", preparati e senza "padrini"».
La discussione si è spostata, poi, sull'irrisolta "questione morale", sia regionale che nazionale, con i "conflitti di interesse

10/12/2007 11.13