Operato l’uomo più grasso d’Italia, «intervento riuscito»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1063

BOLOGNA. E' stato eseguito con successo, questa mattina, l'intervento di bypass bilo-intestinale su un paziente di 40 anni che pesa oltre 300 chili, l'uomo più grasso d'Italia.
L'intervento è durato circa un'ora e si è concluso senza problemi per il paziente.
Ad eseguire l'operazione è stata l'equipe diretta dal professor Giancarlo De Bernardinis, aquilano, ordinario di chirurgia presso l'Università di Modena e Reggio Emilia.
L'operazione è stata eseguita al Villalba Hospital di Bologna, una casa di cura privata non accreditata, l'unica in Italia ad aver accettato di curare il paziente, rifiutato da molte altre strutture (anche pubbliche).
Il quadro clinico del paziente non era dei migliori ma l'operazione è riuscita perfettamente senza complicazioni. Oltre al peso notevole, infatti, l'uomo soffrire di diabete ed ipertensione ed ha bisogno, soprattutto di notte, di un supporto per la respirazione.
L'intervento non è costato nulla al paziente. Il professor De Bernardinins ha rinunciato al compenso, insieme a tutta l'equipe.
Il dimagrimento sarà graduale, ha spiegato il chirurgo.
Dopo 7 giorni di degenza potrà riprendere la sua attività. Per il resto, dimagrirà mangiando.
Entro il primo anno il dimagrimento dovrebbe essere di circa 150 chili, con il ritorno progressivo ad una vita normale, compresa l'attività sessuale.
03/12/2007 16.06