L’Aquila. Approvato in consiglio l’assestamento di bilancio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1074

L’AQUILA. Il Consiglio comunale ha approvato ieri l’assestamento del bilancio di previsione 2007. Il movimento complessivo dello strumento finanziario tocca quota 107 milioni di euro in entrata e in uscita, 4 milioni in più rispetto a quanto fissato dall’ultima variazione.
A favore del provvedimento, illustrato in aula dall'assessore alle Finanze, Anna Maria Ximenes, hanno votato 22 consiglieri (Ds, Udeur, L'Aquila Città Unita, La Margherita, Italia dei Valori, Sinistra democratica, Prc, Liberal Democratici, Nuovo Psi, Pdci e il consigliere Franco Colonna di Impegno per L'Aquila), mentre si sono astenuti i gruppi di La Destra, Udc, Idm, Forza Italia, Dc e il consigliere Vito Albano di Impegno per L'Aquila.
Tra le voci principali inserite nell'assestamento, 1 milione e mezzo di euro in più proveniente dalla tassa sui rifiuti, di cui oltre mezzo milioni dal recupero del tributo per gli anni precedenti. Previsti 300mila euro di spesa in più per la manutenzione delle strade e delle piazze e altrettanti per la ripulitura delle discariche abusive. 375mila euro sono stati destinati a interventi sul cimitero del capoluogo e 20mila euro alle manifestazioni culturali del periodo natalizio. Incrementati anche i capitoli di spesa riguardanti il contributo in conto esercizio all'Ama (600mila euro), all'assistenza ai minori (75mila euro) e alle politiche ambientali (22mila euro) per un progetto sul risparmio energetico.
Il Consiglio si è sciolto per mancanza del numero legale alla ripresa dei lavori per la seduta pomeridiana. All'appello erano presenti 20 consiglieri su 41.
L'assemblea tornerà a riunirsi venerdì 29 novembre, alle 16.30, in seconda convocazione.
«Esprimo soddisfazione», ha commentato Pietro di Stefano, capogruppo Ds, «una rivisitazione dei capitali sul fronte delle entrate e delle spese che ci consente di sanare alcuni debiti che si erano evidenziati soprattutto nelle Spa, di stanziare somme per l'esecuzione dei lavori sulle strade del territorio comunale e di realizzare importanti interventi nel campo ambientale. Un opportuno stanziamento», ha spiegato, «è stato previsto per le manifestazioni culturali di Natale all'Aquila con il preciso obiettivo di promuovere la città nell'arco delle festività natalizie. Naturalmente non mancano i problemi da risolvere ma, poiché l'assestamento del bilancio è una variazione generale che si muove dentro un quadro tracciato nel bilancio di previsione, gli stessi non potranno che essere affrontati in maniera più esaustiva con la predisposizione del bilancio di previsione 2008 a cui l'Amministrazione sta già lavorando».

28/11/2007 8.34