Insediato il comitato consultivo dell’Aptr

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1326

ABRUZZO. Al via il comitato tecnico consultivo presso l’Azienda di promozione turistica abruzzese. L’organismo, previsto dalla legge regionale del 12 luglio 2007 n. 19 in attesa dell’emanazione della legge di riforma dell’ordinamento e dell’organizzazione turistica regionale, si è insediato in questi giorni.
Il suo compito è quello di «condividere e supportare le scelte strategiche dell'Assessorato al turismo e del suo Ente strumentale per quanto riguarda l'elaborazione del Piano Operativo annuale e i programmi di attività di promozione turistica».
Ne fanno parte, oltre al Commissario straordinario dell'Ente Piergiorgio Togni, i rappresentanti delle principali associazioni di categoria, designati da Confturismo-Confcommercio, Federturismo-Confindustria, Assoturismo-Confesercenti e Fiavet, l'associazione che rappresenta le imprese di viaggi e turismo.
«Si tratta di un passo non formale – ha sottolineato il Commissario Togni- la sinergia tra pubblico e privato e la condivisione delle scelte strategiche sono un elemento essenziale per rendere efficaci e incisive le attività di marketing e promocommercializzazione del prodotto turistico abruzzese in un mercato turistico sempre più concorrenziale, sempre più globale».
A coordinare la riunione il Direttore dell'Ente Mario Eliantonio che ha provveduto a stilare il documento che stabilisce modalità e forme di collaborazione tra APTR e comitato tecnico consultivo.
«È un cambiamento epocale per il turismo abruzzese – ha precisato il Presidente di Assoturismo Daniele Zunica – finalmente imprenditori e operatori del mondo turistico possono condividere, seduti ad un tavolo pienamente operativo, programmi e contenuti delle attività di valorizzazione e promozione del prodotto turistico abruzzese».
Dal punto di vista operativo, con il Dirigente del servizio marketing Francesco Di Filippo, è stato stabilito «il piano delle manifestazioni all'estero per il primo semestre 2008 e il piano annuale per quanto riguarda le manifestazioni in Italia, nonché i workshop per la promozione del prodotto turistico invernale. Azioni ad hoc per rendere più incisiva la partecipazione alle manifestazioni sono state concordate con i rappresentanti delle associazioni ai quali verrà sottoposto per l'approvazione e le opportune modifiche il materiale promozionale di volta in volta necessario».
19/10/2007 14.31