Referendum costi politica, Rapagnà comincia sciopero della fame

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1620

GLI AMICI DI BEPPE GRILLO DIVENTANO AMICI DI RAPAGNA'
ROSETO DEGLI ABRUZZI. Pio Rapagnà ha cominciato uno sciopero della fame per chiedere ai cittadini abruzzesi, in assenza «colpevole e volontaria» delle istituzioni regionali, di "salvare" i 4 referendum regionali abrogativi sui costi e sugli sprechi della politica.
Una forma di protesta estrema. L'ultima spiaggia a pochi giorni dalla scadenza (fissata per il 20 settembre) per raccogliere le firme e chiedere l'istituzione di un referendum che tagli i costi della politica regionale. A questa si aggiunge anche una forma di protesta «istituzionale» nei confronti del Presidente e dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale.
«Come ex-Parlamentare abruzzese, non parteciperò alla inaugurazione della nuova Sala del Consiglio Regionale, dispiaciuto e amareggiato di non poter purtroppo salutare e accogliere, come sarebbe stato mio dovere e piacere, il presidente della Camera Fausto Bertinotti in visita a L'Aquila per la circostanza».
Rapagnà chiede inoltre «la decadenza del presidente del Consiglio Regionale per mancato esercizio delle sue funzioni e di quelle del suo Ufficio di Presidenza, quale organo di garanzia e di tutela sia del Comitato promotore».

E per salvare il referendum adesso serve solo l'aiuto dei cittadini che possono andare a firmare presso i segretari comunali entro il 20 settembre prossimo, «nonostante le difficoltà ed i disagi frapposti».

GLI AMICI DI BEPPE GRILLO DIVENTANO AMICI DI RAPAGNA'

L'AQUILA. Il gruppo “Amici di Beppe Grillo” di L'Aquila e provincia hanno comunicato che sabato 15 settembre sarà allestito un banchetto in Piazza Duomo dalle ore 10 alle ore 12 per la raccolta firme necessaria a presentare i quattro quesiti referendari che riguardano i costi della politica, promossi dal “Comitato promotore 4 referendum regionali” presieduto da Pio Rapagnà e Giovanna Forti. Presso il banchetto sarà dunque possibile firmare a favore del referendum e ricevere informazioni e cifre esatte sui costi e gli sprechi della politica nella nostra Regione (ulteriori dati su www.piorapagna.spazioblog.it).
Per maggiori informazioni rivolgersi al 349-8061655 o agli indirizzi email grilloaq@libero.it o piorapagna@libero.it .


14/09/2007