Nocciano, sindaco si dimette, arriva il commissario

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1242

NOCCIANO (PE). La seduta del Consiglio comunale di ieri mattina si è conclusa con le dimissioni del sindaco Roberto Di Gabriele e con quelle dei vari assessori e consiglieri di maggioranza e minoranza.
Dopo tre anni di amministrazione della lista dimissionaria, e per la prima volta nella storia, il piccolo comune di Nocciano si ritrova ad essere governato da un commissario prefettizio che, a giorni, sarà nominato dal prefetto. La situazioni di crisi è iniziata alcuni mesi fa con le prime dimissioni del vice sindaco nonché assessore alla cultura Vincenzo Palumbo (Forza Italia). La situazione è poi precipitata in questi giorni con la comunicazione al sindaco, da parte di alcuni
consiglieri di maggioranza, di non essere più disponibili ad appoggiarlo nel suo cammino amministrativo. Ciò nonostante il sindaco Roberto Di Gabriele sperava di ricompattare la maggioranza raccogliendo adesioni da parte di alcuni consiglieri di minoranza, ma l'atteggiamento di quest'ultimi durante il consiglio di ieri mattina non ha condotto a buon fine.
Le cause della crisi sono ancora incerte, ma si pensa che possano essere legate al variegato gruppo che governava il comune di Nocciano composto da una parte della Margherita,
dall'Italia dei Valori e da Forza Italia.
Ivan D'Alberto

29/06/2007 15.00