Nuova contestata consulenza alla Regione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

989

Nuova contestata consulenza alla Regione
  L'AQUILA. E' ancora il centrodestra che scalpita ed indica nuovi presunti sprechi e sperperi della giunta di centro sinistra. Nell'elenco dei consulenti illustri è finito anche il noto avvocato Cerulli Irelli  IL FOTOGRAFO ED IL VIGNETTISTA  IL SEGUITO
Nuove consulenze per la Regione: la minoranza attacca.
«Continua a piovere sul bagnato», ha dichiarato il Consigliere regionale di Alleanza Nazionale Fabrizio Di Stefano, «il Presidente della Regione Ottaviano Del Turco dà nuovamente sfoggio della sua disinvoltura in tema di incarichi e consulenze. Questa volta il fortunato è il Prof. Avv.Vincenzo Cerulli Irelli. Il Professore dopo aver incassato l'incarico conferito con delibera di Giunta Regionale n.1070 del 27 ottobre 2005 per difendere la Regione dinanzi alla Corte Costituzionale a seguito dell'impugnativa da parte del Governo sulla legge dello spoil system», continua Di Stefano, «viene nominato con la delibera di Giunta la n.1171 del 23 novembre 2005 coordinatore del collegio di difesa costituito ad hoc da Del Turco per difendere la Regione Abruzzo nei giudizi conseguenti alla legge sullo spoil system».
«La delibera però rinvia a successivi atti la liquidazione della spesa. E' uno scandalo.- afferma l'esponente di Alleanza Nazionale - La maggioranza di centro sinistra grazie alla legge sullo spoil system continua a spendere in maniera indiscriminata i soldi della regione Abruzzo. Tagli al sociale, alla cultura, al lavoro, ma Del Turco per i suoi collaboratori e consulenti i soldi li trova sempre. Inoltre nel nuovo bilancio di previsione 2006 la spesa per spese legali e contenzioso è lievitata: si vede che il Presidente Del Turco è talmente certo di aver compiuto scelte illegittime che si è già premunito aumentando a dismisura i fondi».
06/12/2005 10.36