Chieti. la Margherita «urge più responsabilità, meno improvvisazione»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1146

CHIETI. «Serve che la politica torni a primeggiare su ogni interesse di bottega e su ogni dannosa improvvisazione e che i Consiglieri Comunali di maggioranza svolgano il proprio ruolo con grande senso di responsabilità per il bene comune». Il capo Gruppo Consiliare di DL - La Margherita , Enrico Bucci avverte i colleghi con l'avvicinarsi della prossima verifica di maggioranza, quando sindaco e assessori dovranno riferire sull'impegno profuso finora per realizzare il programma.
Se al contrario, sottolinea Bucci, si tenterà di approfittare della verifica «per basse manovre partitiche» allora meglio tornare a casa.
E il governo della città dovrà affrontare questioni come la variante al Prg, il Piano Particolareggiato del centro storico, il verde pubblico, il pano traffico, il pano commerciale, i parcheggi, la politica della casa e del sociale, i contenitori culturali, la biblioteca comunale. «Speriamo che questa verifica sia corretta, concreta e veloce, il sindaco dovrà ricevere per l'ulteriore arco di legislatura da affrontare, un convinto rafforzato leale sostegno politico, non solo per la sua azione di governo, ma perchè la città possa tornare ad essere protagonista nello scenario metropolitano con rinnovata capacita' contrattuale».

17/05/2007 12.39