Terzo accoltellamento a Montesilvano: feriti due Albanesi in una rissa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2547

MONTESILVANO. Terzo accoltellamento in due giorni a Montesilvano: la notte scorsa due albanesi, di 20 e 30 anni, residenti a Cepagatti (Pescara) sono stati aggrediti da quattro romeni nel corso di una lite avvenuta per futili motivi all'esterno di un locale.

Il 20enne, ricoverato nel reparto di Chirurgia dell'ospedale di Pescara, ha riportato lesioni ad un polmone e ne avrà per 30 giorni, mentre l'altro, ferito ad una coscia, guarirà in dieci giorni. L'altro è stato raggiunto alla coscia destra e ne avrà per 10 giorni.  Una chiamata di allarme è giunta la notte scorsa verso le 3 ai carabinieri da un cittadino che vive in via Trebbia che ha raccontato di aver visto davanti al suo cancello due persone ferite. Sono arrivati sul posto il 118 e gli uomini del Radiomobile coordinati dal capitano Enzo Marinelli che hanno rintracciato i due albanesi residenti a Cepagatti, entrambi con ferite di arma da taglio.

Sono stati i feriti a raccontare di essere stati aggrediti da quattro romeni, a loro sconosciuti, per dissidi sorti all'interno di un locale che si trova nelle vicinzanze.

Durante le ricerche attivate subito dopo dai carabinieri è stata fermata un'auto con targa bulgara sulla quale viaggiavano 4 romeni, non riconosciuti come gli autori del duplice accoltellamento. Nella macchina, però, c'era un macete con una lama di 40 centimetri. I 4 sono stati denunciati per porto abusivo di arma da taglio. Il buttafuori del locale, che avrebbe assisto all'aggressione, è stato denunciato per favoreggiamento personale perché non ha fornito elementi utili ai carabinieri che lo hanno ascoltato.

Quello della scorsa notte è il terzo episodio simile avvenuto negli ultimi giorni a Montesilvano: sabato scorso un senegalese è stato aggredito ed accoltellato da tre romeni nel centro della cittadina, mentre ieri una casalinga è stata ferita da una ventenne, anch'essa romena, che si è spacciata per un'amica della figlia.

 08/11/2011 19.25