Provincia Pescara, Coni a rischio chiusura. Imbastaro: «scelta penalizzante»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2538

PESCARA. E’ancora un’ipotesi. Ma presto «il paventato azzeramento di tutti i comitati provinciali Coni d'Italia annunciato dal presidente nazionale Coni Gianni Petrucci potrebbe diventare realtà».

Il numero uno del Coni pescarese, Enzo Imbastaro presidente dal 2009, non ci sta ed esprime il suo dissenso a mezzo lettera, chiedendo un incontro con i vertici nazionali per fare il punto della situazione. «Una soluzione del genere», dice, «produrrebbe gravi alterazioni su tutto il movimento sportivo anche della nostra regione. Capisco il momento difficile dal punto di vista economico e la necessità di tagli  ma si può intervenire su tante altre aree di spreco senza penalizzare quella sportiva».

La notizia, secondo Imbastaro, «sarebbe stata appresa poi dalla stampa, senza alcuna concertazione o discussione». «In questi quasi tre anni di presidenza», dice,  «ho avuto modo di conoscere a fondo la macchina organizzativa del Coni e verificare l’importanza dell’Ente sul territorio e la grande considerazione riconosciutale a tutti i livelli».

E infatti nella sola provincia di Pescara sono 40 le federazioni sportive presenti, 10 discipline sportive associate, 12 Enti di promozione sportiva e  4 associazioni benemerite alle quali il Coni fornisce consulenza fiscale, legale, medica e psicologica, impiantistica sportiva oltre a  mettere a disposizione locali per riunioni, assistenza tecnica. L’Ente organizza corsi di aggiornamento, convegni, premiazioni sportive ed accoglie 21 federazioni nei locali di Via Botticelli 28 dove c’è anche una sala riunioni per 50 persone, una biblioteca ed alcuni magazzini.

«Come se non bastasse», aggiunge Imbastaro, «il Coni promuove lo sport attraverso l’alfabetizzazione motoria nella scuola elementare che nel 2010/2011 ha visto coinvolte 23 scuole elementari per un totale di 4.293 alunni, i giochi della gioventù, collabora con il Ministero dell’istruzione nell’organizzazione dei campionati studenteschi e organizza altre iniziative di diffusione dello sport come “La Giornata nazionale dello Sport”, “Il Gran Galà dello Sport” e “Lo Sport non va in vacanza”, campus estivo finanziato dal Comune di Pescara.

m.b.  26/10/2011 10.41