Borgo Marino Nord, in arrivo un palazzo a forma di 'L'. Ecco le foto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5067

Borgo Marino Nord, in arrivo un palazzo a forma di 'L'. Ecco le foto
PESCARA. Un fabbricato a forma di ‘L’ che si svilupperà su sei piani fuori terra, per 21,60 metri complessivi di altezza, in via Puccini.

La costruzione sorgerà di fronte a Villa dei Riseis, via Gobetti e via Galliani, ossia il Borgo Marino nord, con 3mila metri quadrati di cessione al Comune per realizzarvi verde, parcheggi per 50 posti auto e una piazza con strutture leggere che, come concordato con la Sovrintendenza ai Beni Ambientali, riproporranno la sagoma delle antiche case dei pescatori per conservarne la memoria. E' il Piano di Recupero urbano approvato dalla giunta comunale e che ora andrà in pubblicazione sul Bura in attesa della proposta dei privati interessati alla realizzazione concreta dell'opera.

L'annuncio è arrivato dall'assessore allo Sviluppo del Territorio Marcello Antonelli nel corso della conferenza stampa convocata per ufficializzare l'approvazione della delibera, alla presenza anche del presidente della Commissione consiliare Gestione del Territorio Marco Mambella e dell'Ufficio Urbanistica, con la dirigente Emilia Fino e Piergiorgio D'Angelo.
«L'approvazione del Piano di recupero urbano di via Puccini – ha spiegato l'assessore Antonelli – rappresenta una scelta strategica per due ragioni: innanzitutto è un intervento di carattere urbanistico che attiene una fetta importante del nostro territorio; poi perché è il primo atto che il Comune ha approvato ai sensi del recente Decreto Sviluppo, decreto legge 106, che ha determinato una serie di novità nella pianificazione urbanistica, a partire dall'aver riportato in capo alla giunta comunale l'approvazione dei Piani attuativi di recupero urbano. In tal senso ritengo che siamo il
primo Comune in Abruzzo ad averlo fatto. In merito al singolo intervento, il Piano prevede la sistemazione urbanistica di un'area compresa tra via Puccini, via Gobetti, via Galliani, ossia il cosiddetto Borgo Marino nord, di fronte alla scuola elementare e a Villa de Riseis».

La struttura comunale ha interamente curato il lavoro in collaborazione con la Sovrintendenza giungendo anche a una soluzione condivisa per la tutela della memoria storica dell'area. Il Piano di recupero riguarderà una superficie di intervento di 8mila metri quadrati di cui più del 50 per cento verrà ceduto all'amministrazione per fare una grande piazza, di oltre 3mila metri quadrati, dei quali almeno mille metri quadrati saranno adibiti a parcheggio pubblico, per circa 50 posti auto esterni completamente a servizio della città. L'edificio sarà realizzato su via Puccini, ma con un arretramento di circa 20-25 metri rispetto alla strada stessa, lasciando l'area antistante a piazza e parcheggi. L'intervento previsto sarà pari alle volumetrie esistenti oggi, più un 30 per cento «in coerenza con il Piano regolatore generale e la variante delle invarianti».

«Sul progetto», ha spiegato ancora l'assessore, «abbiamo rilevato la piena condivisione dei residenti che tra l'altro hanno sollecitato tale intervento che, nel giro di qualche mese, cambierà completamente il volto di quella parte della città che oggi è fortemente degradata. Daremo a Pescara una nuova area finalmente fruibile e la piazza rappresenterà la prosecuzione e il completamento del parco».

15/10/2011 8.41