Domenica la Maratona Dannunziana: strade chiuse dalle 9

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4044

Domenica la Maratona Dannunziana: strade chiuse dalle 9
PESCARA. Oltre 3.500 partecipanti dell’undicesima Maratona Dannunziana.

La gara si terrà domenica, 16 ottobre, e mobiliterà la città di Pescara, chiusa alle auto da nord a sud, per lasciare spazio agli atleti professionisti e a coloro che prenderanno parte alla passeggiata non competitiva. Una partecipazione record, mai registrata prima, che vedrà la presenza anche di 600 bambini e genitori del Primo Circolo didattico e di 100 studenti dell’Istituto Acerbo.

Ieri l’assessore allo Sport del Comune di Pescara, Nicola Ricotta, ha presetato l’iniziativa  alla presenza del campione Alberico Di Cecco, i rappresentanti della Farnese Vini, sponsor ufficiale dell’iniziativa, Benedetto Gasbarro, rappresentante Fidas, Francesco Di Crescenzo della Uisp, Pino D’Atri, presidente dell’Organizzazione non Governativa Missione Possibile, e Marcello Pulsoni dell’Istituto Don Orione.

Sarà una iniziativa dedicata anche alla solidarietà con la partecipazione di 27 associazioni di volontariato. La gara di domenica sarà suddivisa in mezza maratona, maratona, staffetta. Sono 1500 gli atleti iscritti e circa 2mila le persone che parteciperanno alla passeggiata non competitiva.

LE STRADE CHIUSE

Il percorso sarà sorvegliato da 50 agenti della Polizia municipale di Pescara, 94 uomini della Protezione civile e da 30 volontari della Val Pescara che si occuperanno dei ristori. Per garantire lo svolgimento in assoluta sicurezza della competizione, l’assessore alla Mobilità Fiorilli ha disposto l’ordinanza con la chiusura al traffico per la giornata di domenica, già dalle 9 del mattino e sino alla fine della manifestazione, del percorso via Nicola Fabrizi, via Gobetti, via Paolucci, nel tratto compreso tra via Gobetti e il ponte dell’asse attrezzato, il Ponte dell’asse attrezzato, piazza della Marina, via Andrea Doria, via Bardet, via D’Avalos, via Luisa D’Annunzio, viale Primo Vere, lungomare Papa Giovanni XXIII, Lungomare Cristoforo Colombo, Ponte del Mare, lungomare Matteotti, viale della Riviera nord, via De Amicis, via Cesare Battisti e corso Umberto. Divieto di sosta e di fermata, ancora, già dalle 6 del mattino e sino a fine gara, su entrambi i lati di viale Regina Margherita, nel tratto compreso tra via Mazzini e corso Umberto, e sui due lati di via Nicola Fabrizi, nel tratto compreso tra corso Umberto e via Parini.

Mezza maratona, Maratona e Staffetta Dannunziana partiranno simultaneamente alle 9.15 da piazza Sacro Cuore percorrendo corso Umberto, via Nicola Fabrizi, via Gobetti, via Bologna, ponte dell’asse attrezzato, via Bardet, via D’Avalos, viale della Pineta, via Primo Vere, viale Alcione con giro di boa alla rotonda e ritorno verso nord su viale Alcione, via Primo Vere, lungomare Papa Giovanni XXIII, lungomare Cristoforo Colombo, attraversamento del Ponte del Mare, lungomare Matteotti, viale della Riviera nord, via Aldo Moro, sino a via Arno, con nuovo giro di boa, tornando verso sud, via Aldo Moro, viale della Riviera, via Mazzini, via Piave, piazza Sacro Cuore, corso Umberto e arrivo.

Gli atleti impegnati nella maratona, oltre al percorso della mezza maratona, effettueranno altri due giri su corso Umberto sino a via Fabrizi, via Gobetti, via Paolucci, lungomare Matteotti, viale della Riviera, via Aldo Moro, giro di boa verso sud, viale Aldo Moro, viale della Riviera, via Mazzini, via Piave, piazza Sacro Cuore, prevedendo al massimo 6 ore per concludere l’intero percorso di gara. La passeggiata non competitiva partirà invece alle 9.25 da piazza Salotto, percorrendo corso Umberto, via Nicola Fabrizi, via Gobetti, via Paolucci, lungomare Matteotti, piazza Primo Maggio e arrivo in piazza Salotto. Infine la ‘maratonina dannunziana’ riservata ai bambini partirà alle 9.45 da piazza Salotto percorrendo corso Umberto, sino a piazza Sacro Cuore, e ritorno e arrivo in piazza Salotto.

15/10/2011 8.34