Aeroporto d’Abruzzo, nuovi voli per la Sicilia, Sardegna, Balcani e Mediterraneo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4845

PESCARA. Presentato ieri presso l’aeroporto d’Abruzzo il nuovo accordo commerciale siglato dalla Saga e dall’AirVallee.

La compagnia aerea era già presente nello scalo abruzzese dal 2001 e oggi è completamente rinnovata.

Il management della compagnia ripropone il collegamento  Pescara - Torino e annuncia la programmazione di nuovi collegamenti per  la prossima stagione estiva quali Sicilia, Sardegna, Balcani e bacino  del Mediterraneo. 
«Un apprezzamento al presidente Carla Mannetti e al suo staff per aver contribuito concretamente  a questo accordo – ha  detto Michele  Costantino, amministratore AirVallée – ciò che va valutato attentamente  è la disponibilità del territorio nel recepire le esigenze di natura  commerciale sentite dalle aziende. La compagnia oggi dispone di aerei  di nuova generazione capaci di soddisfare le varie richieste. L’Air Vallee – ha aggiunto Costantino -  ad oggi gestisce gli scali di Aosta e Preturo; con questo ultimo è auspicabile realizzare un programma sinergico complementare con lo scalo di Pescara. Sotto il profilo  commerciale, per agevolare le aziende e le realtà industriali 
abruzzesi, è prevista l’attivazione  di convenzioni e biglietti a carnet».
«Siamo soddisfatti del rapporto rinnovato con la compagnia aerea», ha sottolineato, il presidente della Saga Carla Mannetti. «Ad oggi il traffico si avvicina all’obiettivo del mezzo milione di passeggeri rispondendo appieno alle previsioni».
 «Una giornata positiva per l’Abruzzo – ha spiegato Giandonato Morra,  assessore regionale ai Trasporti -  tante le novità nell’arco di un anno e mezzo tra voli commerciali, turistici e religiosi. Altro esito favorevole per la nostra regione è stato lo sblocco dei fondi Fas, approvati integralmente. I Fas prevedono il potenziamento delle infrastrutture regionali, nello specifico aeroportuale il prolungamento  della pista e il parcheggio sopraelevato».
01/11/2011 9.52