Nuova Chiesa in via Tirino: 3 livelli e 400 posti a sedere

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1653

PESCARA. Sarà costruita in via Tirino la nuova parrocchia di Santa Lucia.

L 'area dell’intervento è pari a 2mila metri quadrati, ma la struttura sorgerà su 700 metri quadrati sviluppandosi su 3 livelli. La chiesa conterà circa 400 posti a sedere, e l’edificio sarà dotato anche di aule didattiche per garantire ai bambini spazi adeguati in cui poter vivere anche le vecchie esperienze dell’oratorio. Nasce dunque un nuovo punto di aggregazione a pochi passi dal rione San Donato, sempre nella Circoscrizione di Porta Nuova. Lo hanno ufficializzato l’assessore allo Sviluppo del Territorio Marcello Antonelli e il presidente della relativa Commissione consiliare Marco Mambella dopo che ieri la Commissione ha approvato il progetto in variante al Piano regolatore.

«Obiettivo dell’intervento – ha spiegato l’assessore Antonelli – è quello di dotare il rione, sempre più popoloso grazie a nuovi insediamenti residenziali realizzati negli anni scorsi, di una parrocchia adeguata per divenire punto di riferimento soprattutto per i ragazzi che oggi dispongono di spazi limitati o, in alternativa, devono spostarsi direttamente a San Donato. Le parrocchie rappresentano un importante luogo di aggregazione per la città, utili per alimentare il senso dell’essere comunità, specie per i giovani. E tale ruolo è ancora più importante nelle nostre periferie».

«La nuova chiesa di Santa Lucia – ha spiegato il presidente Mambella – si svilupperà su tre livelli: un piano seminterrato con destinazione ad autorimessa, magazzini e servizi; un piano rialzato che ospiterà le attività di culto con circa 400 posti a sedere, e infine un primo piano con aule didattiche, un piccolo appartamento per il parroco e una saletta di preghiera. In altre parole la struttura potrà ospitare anche attività parrocchiali di aggregazione per i giovani e gli anziani di via Tirino. La struttura si svilupperà all’interno di un’ex area Pue 10.08, su una superficie di circa 2mila metri quadrati, anche se il fabbricato impegnerà solo 700 metri quadrati. La struttura andrà in variante al Piano regolatore per l’altezza del campanile, pari a 25 metri e, dopo il via libera della Commissione, il progetto potrà approdare all’esame del Consiglio comunale».

24/09/2011 11.39