Diverbio in casa, giovane accoltellato: la polizia sa chi è l’aggressore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3147

Diverbio in casa, giovane accoltellato: la polizia sa chi è l’aggressore
PESCARA. Una lite che scoppia improvvisamente tra due conoscenti e che sfocia in un feroce accoltellamento.

E’ successo ieri sera poco prima delle 22 in un appartamento di Pescara, zona sud. I protagonisti sono due uomini che sono ben noti alle forze dell’ordine. Al momento il ferito versa in condizioni gravi ed è ricoverato all’ospedale di Pescara nel reparto di Chirurgia.

Le prime informazioni sommarie parlano di almeno quattro o cinque coltellate all’addome. Ci sarebbe stato anche un grosso versamento di sangue dovuto forse anche al ritardo con il quale è stato prestato soccorso al ferito.

Sembrerebbe da quanto trapela che lo stesso uomo ferito avrebbe chiamato alcuni amici in soccorso invece che rivolgersi alle forze dell’ordine e al 118 che invece è stato avvertito solo in seguito. Quando l’ambulanza è giunta nei pressi dell’abitazione però l’uomo non c’era più perché trasportato in ospedale dai due amici che probabilmente hanno giudicato troppo gravi le condizioni per poter attendere ancora.

Non ci sarebbero testimoni dell'accaduto perché al momento del fatto aggressore e aggredito i due erano soli in casa.

La polizia però da ore sta cercando l’inquilino dell’alloggio e ne conosce l’identità. Per ora le ricerche continuano e secondo gli investigatori potrebbe essere questione di poco e non si esclude che il presunto accoltellatore si possa costituire spontaneamente per non aggravare ulteriormente la propria posizione.

07/06/2011 11.02