Controlli alla stazione di Pescara: tra i mendicanti anche minorenni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1242

PESCARA. E' scattato alle 6 di questa mattina un blitz di Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale, alla stazione ferroviaria di Pescara.

L'ennesimo controllo è finalizzato a verificare i senzatetto che quotidianamente si distribuiscono in citta' per mendicare o per commettere piccoli reati.

Sono stati rintracciati 17 romeni e un ceco, tra cui 7 minorenni, di cui 3 in tenerissima eta', e una donna incinta, tutti in condizioni igienico-sanitarie assolutamente precarie.

Nei borsoni avevano dei biglietti, invocanti richieste di offerte in denaro, piccole statuette religiose e alcuni crocifissi, utilizzati per l'attivita' di accattonaggio.

Uno dei romeni ha precedenti per rissa ed e' stato messo a disposizione dell'Ufficio Immigrazione per l'allontanamento.

Quattro minorenni sono stati affidati ai Servizi Sociali del Comune di Pescara e collocati tra Pescara e Montesilvano.

25/05/2011 15.01