Centro scommesse abusivo a Montesilvano, scatta il sequestro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2064

MONTESILVANO. L'operazione è stata effettuata la scorsa settimana dai carabinieri di Montesilvano.

Controlli di routine, come accadono spesso, hanno però accertato la presenza di un centro scommesse che non operava secondo le leggi. Tutto è partito da un servizio straordinario di controllo del territorio ad opera dei militari diretti dal capitano Enzo Marinelli.

Nell’ambito di questi attività, in via Vestina, si è proceduto alla verifica di un esercizio che effettuava raccolta di scommesse telematiche che è risultato essere privo dell’autorizzazione della Questura e la società collegata, per la quale il titolare svolgeva l’attività d’intermediazione, con sede in Austria, è risultata priva della concessione da parte dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stat .

Per questo è scattato il sequestro preventivo dell’attività.

Nel corso del controllo è anche risultato che i computer utilizzati per la raccolta delle scommesse, utilizzavano software privi di licenza, per cui anch’essi sono stati sequestrati.

Complessivamente sono stati controllati 6 centri scommesse e i servizi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

16/05/2011 13.50