Fontane, aiuole, parcheggi e piste ciclabili; arriva la "Riviera young"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4680

Fontane, aiuole, parcheggi e piste ciclabili; arriva la "Riviera young"
PESCARA. In vista dell’estate partono i lavori per la Riviera… young.

Nella Riviera nord di Pescara si avvia infatti un processo di riqualificazione e restyling all’insegna della parola ‘giovane’. Almeno sono queste le intenzioni del sindaco Albore Mascia e dell’assessore Fiorilli, che nel corso di una conferenza stampa hanno illustrato le opere che presto prenderanno forma sul litorale adriatico.

Una ‘Riviera young’ , appunto, nella quale sono ufficialmente partiti i lavori di riqualificazione del tratto di litorale nord compreso tra la rotonda Paolucci e il confine con Montesilvano. Il cantiere è partito proprio dalla rotonda e andrà avanti per circa quaranta giorni, dunque sino alla seconda metà di maggio; poi le opere verranno sospese per garantire la piena fruibilità della riviera stessa nel periodo estivo. Ma fino a fine luglio si lavorerà comunque sulla piazza Paolucci, con il rifacimento del rondò, l’installazione di una fontana artistica con giochi di acqua e led che si illumineranno di notte. E a settembre, finita la stagione balneare, riprenderanno sull’asse rivierasco, dove le opere andranno avanti per almeno tre mesi.

 

«Il nostro obiettivo – ha detto il primo cittadino - non è quello di progettare la Pescara di oggi, ma di pensare alla Pescara che vogliamo tra venti, trent’anni, come sta facendo l’Europa stessa, con la realizzazione di programmi da sviluppare da qui a dieci anni. Il completamento della riqualificazione della riviera nord è una nostra precisa priorità di governo».

Il progetto, presentato con l’architetto Michele Lepore, prevede la valorizzazione urbana e turistica del lungomare nord con la creazione di parcheggi e la pedonalizzazione. Una ‘Riviera Young’, cioè una ‘riviera giovane’ e pensata per i giovani, dove l’uso differenziato dei colori e delle forme rispecchierà la naturale vocazione dei locali, con la previsione di posti auto a spina che si andranno a ricavare tra gli spazi vuoti dei marciapiedi e, accanto alle stesse aiuole, una lunga pista ciclabile.

Una pista che naturalmente si collegherà a quella già esistente sino alla rotonda Paolucci e giungerà sino a Montesilvano. La stessa sezione pedonale, insistente sull’attuale sedime del lato mare, sarà sottoposta a un integrale
intervento di restyling. Sulla Rotonda Paolucci nascerà una nuova fontana architettonicamente attraente, affinchè sia anche elemento di attrazione turistica. Il progetto sul rondò, tra l’altro, prevede la trasformazione dell’area in una vera piazza: il monumento a Raffaele Paolucci verrà spostato e posizionato al centro della balconata prospiciente il mare; sulla rotonda verrà installata una fontana artistica con giochi d’acqua e che di notte si illuminerà grazie ai led fluorescenti che verranno sistemati nelle vasche.

Il sindaco ha annunciato che è ufficialmente cominciata una prima parte dei lavori, ma in realtà l’appalto da 1 milione e mezzo di euro deve ancora partire e in settimana sarà approvato in Giunta il progetto esecutivo per consentire la pubblicazione del bando.

«I lavori iniziati nella giornata odierna – ha ancora aggiunto il sindaco Albore Mascia - derivano da una perizia di variante del precedente appalto del secondo lotto della riviera, un appalto di circa 800mila euro, che ha determinato un avanzo di 70mila euro, inizialmente rimasti bloccati, ma che il nostro dirigente ai Lavori pubblici Fabrizio Trisi è riuscito a portare avanti, a sbloccare materialmente e a reimpiegare in modo tempestivo e concreto».

I lavori sono stati affidati a un’Associazione temporanea d’imprese tra le ditte Macinati Giovanni di Crognaleto, in provincia di Teramo, e la Masci Giovanni e figli Snc.

 d.d.c.  09/04/2011 10.54