Trasporto pubblico locale, ecco cosa cambia per Gtm

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2355

Trasporto pubblico locale, ecco cosa cambia per Gtm
PESCARA. Alla vigilia dell’entrata in vigore dei tagli al trasporto pubblico locale per fare chiarezza sulla vicenda interviene direttamente la Gtm, Gestione trasporti metropolitani di Pescara.

Gtm spiega che la riduzione di alcune percorrenze è scaturita «a seguito dell'applicazione della Legge Regionale n. 1 del 10.01.2011, che ha disposto la riduzione del 10% dell'ammontare complessivo della contribuzione riferita all'esercizio 2010, per tutte le aziende di trasporto pubblico locale Regionali».
Per quanto riguarda la Gtm, quindi, si è dovuto «predisporre un piano di razionalizzazione dei servizi attuando una riduzione complessiva di 254.103 chilometri, rispetto alle percorrenze erogate nell'anno 2010».
Nell'attuare questa riduzione, la Gtm dice di aver cercato di «contenere quanto più possibile i disagi all'utenza, agendo solo sulla frequenza dei passaggi di alcune linee ed in particolari fasce orarie, salvaguardando in tal modo il pendolarismo lavorativo e scolastico».
Ad esempio la riduzione della frequenza da 20 a 30 minuti per la linea 4; da 15 a 20 minuti per la linea 5; da 20 a 30 minuti per la linea 15; solo nella fascia oraria 12-14, ha consentito alla Società di evitare la soppressione di corse in orari serali, funzionali al pendolarismo lavorativo.
Inoltre, la Gtm dice di aver ridotto i soli servizi festivi della linea 13, in considerazione della carenza di utenza nei giorni non feriali trattandosi di linea mirata agli spostamenti dei lavoratori nella zona industriale.
Per ciò che concerne le linee 1 e 2 (Pescara-Francavilla), Gtm precisa che «si è operato sullo spostamento dei rispettivi capolinea prevedendo, per la linea 1 la partenza dal Terminal Bus fino a Francavilla Foro; per la linea 2 partenza da Zanni con limitazione del percorso a Francavilla Stazione».
La linea 2/ (Pescara-Montesilvano Grandi Alberghi) manterrà anche nel periodo estivo la medesima frequenza dei passaggi già prevista per le corse invernali.
Il collegamento tra Francavilla Foro e contrada San Giovanni (del Comune di Miglianico), percorso servito dai mezzi Arpa, resta assicurato dalle corse scolastiche.
Nello schema le modifiche apportate sulle principali linee.

31/03/2011 10.08