La Grecia più vicina? Mascia pensa al volo Pescara- Patrasso

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2565

PESCARA. Un nuovo canale di dialogo per stringere ulteriormente i rapporti tra la Grecia e l’Abruzzo.

E’ quanto si propone la nuova Associazione Greci e Filogreci d’Abruzzo che verrà presentata oggi, ufficialmente all’Aurum alla presenza, tra gli altri, dei rappresentanti dell’Ambasciata della Grecia a Roma e delle altre istituzioni abruzzesi.

«Obiettivo dell’Associazione è innanzitutto quello di rafforzare i legami della nostra Regione ma in particolare del capoluogo adriatico con il Mediterraneo e con la Grecia, legami dal punto di vista economico, e in modo specifico, turistico per evidenti somiglianze e affinità culturali, territoriali e vocazionali – ha detto il sindaco Albore Mascia -. Una finalità che mi coinvolge in modo particolare rivestendo anche la carica di vicepresidente del Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio che vede la presenza, tra le 7 città membri, del Comune di Patrasso e di altre città della Grecia».

Nei giorni scorsi Mascia ha avuto un contatto con la direzione dello scalo aeroportuale di Patrasso che ha comunicato l’esecuzione di lavori di adeguamento agli standard europei presso la stessa struttura proprio per consentirgli di pensare all’istituzione di una rotta.

«La scelta di istituire tali collegamenti aerei con la Grecia nasce da considerazioni evidenti», ha continuato Mascia: «innanzitutto perché Pescara e Chieti contano oggi sul proprio territorio un numero enorme di studenti universitari provenienti dalla Grecia, quasi 800 in tutto, che trascorrono da noi almeno nove mesi l’anno, per poi magari tornare a casa solo in estate, ma molti sono soprattutto quelli che, una volta concluso il ciclo di studi, scelgono di restare a vivere a Pescara, dunque un numero di utenti che rappresenta un bacino d’utenza prezioso. Ma pensiamo anche alle somiglianze territoriali che rendono Pescara e la Grecia reciprocamente méte turistiche ambite, lasciando presupporre la possibilità di avviare un interscambio economico di notevole livello».

Tra gli obiettivi dell’Associazione Greci e Filogreci d’Abruzzo c’è anche quello di promuovere l’organizzazione di un Festival Mediterraneo delle danze e delle tradizioni popolari da svolgere in Abruzzo, considerando che a Patrasso si tiene uno straordinario Festival estivo e un bellissimo Carnevale.

 19/03/2011 9.35