150 anni Unità d'Italia, a Pescara la Notte bianca con negozi aperti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3519

PESCARA. Notte bianca a Pescara e stop al traffico nel centro storico.

Un fascio di luce tricolore fino a giovedì illuminerà la torre comunale, a ricordare la Festa dell’Unità di tutto il paese.

Oggi strade chiuse al traffico in tutto il centro storico che ospiterà il Villaggio Tricolore e giovedì negozi chiusi per consentire a tutti di celebrare la festa nazionale. Sono questi i provvedimenti adottati dall’amministrazione comunale di Pescara in vista delle manifestazioni per la festa dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

«Innanzitutto – ha spiegato l’assessore Berardino Fiorilli -, con l’assessore al Turismo Barbara Cazzaniga, già da alcuni giorni abbiamo adottato un simbolo della celebrazione: sulla torre comunale, punto centrale della città, svetta infatti un fascio di luce tricolore, il verde, bianco e rosso che si proiettano verso l’alto con un effetto straordinario che poi ritroviamo nelle vie della città completamente imbandierate dall’amministrazione comunale».

Oggi nella zona di Pescara vecchia, è previsto già a partire dalle 19 la chiusura al traffico e il divieto di fermata e di circolazione in via dei Bastioni e Largo dei Frentani, che ospiteranno gli eventi all’aperto, compreso lo spettacolo del cabarettista Vincenzo Olivieri e di Antonio Sorella.

Il divieto resterà in vigore sino alle 7 di giovedì 17 marzo. E provvedimenti sono stati adottati anche sul fronte del commercio: La giornata del 17 marzo è stata dichiarata festa nazionale, non calendarizzata dalla Regione Abruzzo per le deroghe festive, lasciando ai Comuni la facoltà di decidere in merito alle aperture degli esercizi commerciali – ha detto l’assessore Cardelli -. A questo punto, l’amministrazione comunale di Pescara, dopo aver sentito anche le amministrazioni di Chieti, Teramo e L’Aquila, ha deciso di ordinare la chiusura obbligatoria di tutti gli esercizi commerciali al dettaglio nella giornata del 17 marzo.

«Solo nella notte del 16 marzo e nel solo centro storico abbiamo consentito l’apertura di negozi e pubblici esercizi sino alle 6 del mattino in occasione della Notte Bianca».

16/03/2011 9.53