Quarto polo scolastico, Comune Montesilvano acquista i terreni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1754

MONTESILVANO. E’ stato firmato l’accordo bonario con un privato per l’acquisizione della parte di terreno mancante alla realizzazione del quarto polo scolastico.

L’area, confinante con quella di proprietà comunale, si trova a Montesilvano Colle, nella località Colle Vento, ed è costata all’Amministrazione 60mila euro. Da questa mattina i tecnici comunali si metteranno a lavoro per ultimare il bando per il leasing immobiliare, ed entro dieci giorni l’assessorato ai Lavori pubblici provvederà alla pubblicazione del bando europeo con la stessa proceduta adoperata per le altre tre scuole.

«Siamo riusciti ad aggiungere l’anello mancante – spiega il sindaco Cordoma – per la realizzazione di quattro poli scolastici. C’è voluto qualche mese in più per via della trattativa per l’acquisto del terreno, che ci permetterà di aggiungere la scuola di Montesilvano Colle alle altre tre, i cui lavori inizieranno a giorni, nei vari quartieri della città. Una trattativa lunga dell’edificio, che darà respiro alla popolazione scolastica del Colle, ogni anno in forte aumento. La costruzione dei nuovi poli scolastici è una priorità assoluta di questa Amministrazione, un impegno che ho assunto personalmente di fronte ai dirigenti scolastici, ai docenti e a tanti genitori e con grande soddisfazione posso annunciare siamo riusciti a mantenere una promessa importante per lo sviluppo e la crescita di questa città».

Dieci giorni fa si è svolto il primo incontro per la presentazione del gruppo di lavoro, che realizzerà i tre poli scolastici in via Inghilterra, via Saragat e in via Migliorino Di Pietro (Zona Villa Carmine) fra l’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Cordoma (assessore ai Lavori pubblici) e il raggruppamento di imprese (Ati), composto da Cme consorzio imprenditori edili di Modena e dalla società d’ingegneria Metron di Mosciano Sant’Angelo.

L’Ati, il cui procuratore è l’architetto Giuseppe De Dominicis, realizzerà i lavori in 210 giorni per le scuole di via Inghilterra e Villa Carmine, mentre ci vorranno 277 giorni per via Saragat. Il costo di ciascuna scuola è di 1.731.800,00.

21/02/2011 9.25