Accoltella a scuola un 12enne: un ferito ed un deferito

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1381

PENNE. Episodio di bullismo nei pressi di una scuola media di Penne: deferito all’autorità giudiziaria minorile per lesioni gravi e porto abusivo di armi un giovane 14enne.

L'adolescente sarebbe responsabile dell’aggressione con un coltello a serramanico nei confronti di un giovane studente 12enne .

Il grave episodio di bullismo si è registrato ieri nei pressi di una scuola media di Penne. Il giovane 14enne, già responsabile di alcuni precedenti e meno gravi episodi di aggressione fisica e verbale nei confronti di alcuni studenti, poco prima dell’inizio delle lezioni scolastiche, ha aggredito e percosso, senza alcun motivo, uno studente 12enne che si apprestava a fare ingresso nell’Istituto, colpendolo alla coscia sinistra con un coltello a serramanico.

Entrambi i giovani hanno regolarmente preso parte alle lezioni delle rispettive classi, con lo studente aggredito che, verosimilmente per timore, non ha condiviso con nessun’altra persona l’accaduto.

L’episodio è stato denunciato dalla madre del minore nel pomeriggio di ieri quando, accortasi della ferita, ha subito accompagnato il figlio prima al pronto soccorso (i medici hanno riscontrato una ferita guaribile in 10 giorni) poi dai carabinieri. Gli accertamenti dei militari hanno consentito di identificare e rintracciare l’aggressore nei pressi della propria abitazione dove, a seguito di una perquisizione personale e domiciliare, è stato rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico con una lama di 7 centimetri occultato sotto una fioriera del giardino di casa.

Il giovane aggressore è stato deferito alla Procura minorile de L’Aquila per i reati di lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi, nonché nuovamente segnalato all’attenzione dei servizi sociali comunali e delle Autorità scolastiche per l' azione di controllo e recupero.  

21/01/2011 11.17