Via Dalla Chiesa, riqualificazione da 104 mila euro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1293

PESCARA. Un investimento pari a 104mila euro per il rifacimento di strade, marciapiedi, rete fognaria e impianto della pubblica illuminazione.

Parte da via Carlo Alberto Dalla Chiesa l’intervento di riqualificazione sociale e ambientale del Piano di Zona T di Zanni a Pescara. Ieri mattina il Comune ha ufficialmente affidato i lavori all’impresa che si è aggiudicata l’appalto, la Nando Colantuono di Tollo, che avrà 150 giorni di tempo, ossia cinque mesi, per completare l’intervento e riconsegnare il cantiere finito per i primi di giugno.

 L’intervento interesserà in particolare via Carlo Alberto Dalla Chiesa, un asse strategico estremamente trafficato, in un’area densamente urbanizzata e abitata, con un forte insediamento di edilizia popolare.

Il progetto prevede lo smantellamento dell’attuale pavimentazione stradale, il rifacimento della rete fognaria, il rifacimento dell’asse stradale e degli stessi marciapiedi, partendo dalle zone più critiche, dove l’asse pedonale è quasi inesistente o fortemente dissestato.

Lo scorso 3 maggio sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte per la gara d’appalto che prevedeva una base d’asta pari a circa 140mila euro.

«E con nostra grande sorpresa sono state tantissime, ben 110, le imprese che hanno presentato la propria candidatura», ha spiegato Mascia.

Alla fine la gara è stata aggiudicata per circa 104mila euro all’impresa Nando Colantuono di Tollo che ha offerto un ribasso del 25 per cento e che avrà 150 giorni, dunque cinque mesi, di tempo per completare l’intervento. Per inizio giugno l’opera di riqualificazione dovrà essere terminata.

19/01/2011 9.59