Circoscrizione Colli-Villa Fabio: «azzerato tutto il personale»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2061

PESCARA. Personale ridotto all'osso nella corcoscrizione Colli- Villa Fabio. Pagnanelli: «intervenire con urgenze»

Già negli ultimi mesi del 2010 il personale della Circoscrizione era stato ridotto al massimo ed in molti consigli non era stata garantita la presenza del segretario così da obbligare i consiglieri a mezzo del consigliere più giovane (come da regolamento) a verbalizzare i lavori del Consiglio.

«Tale circostanza», spiega il capogruppo del Pd, Francesco Pagnanelli, «oltre a svilire ulteriormente l’istituzione circoscrizionale, già ridotta allo svolgimento di scarse e circoscritte competenze, ha contribuito a creare numerosi disservizi per il cittadino che racatosi presso gli uffici non ha trovato e continua a non trovare nessuno pronto ad assisterlo».

La situazione è così degenerata dal 1 gennaio con il taglio di tutti i dipendenti e la chiusura “di fatto” della Circoscrizione.

Pagnanelli ricorda che al momento dell’insediamento il sindaco Albore Mascia aveva promesso l’attuazione di un «vero decentramento» per Pescara, «ma ad oggi», continua il consigliere, «sembra aver completamente dimenticato l’esistenza delle Circoscrizioni stesse, presso le quali non si è mai recato personalmente per verificarne il corretto funzionamento».

L’assessore Cardelli aveva altresì garantito un miglior funzionamento delle circoscrizioni, «ma oggi», insiste l'esponente del Partito Democratico, «sembra aver dimenticato che a tal fine è necessario che l’istituzione sia dotata di un numero sufficiente di dipendenti».

Il presidente Renzetti si troverebbe invece in una scomoda posizione: «lui», spiega Pagnanelli, «da un lato attacca l’amministrazione comunale per l’assenza del personale, ma dall’altro non si espone più di tanto contro la stessa maggioranza che ha contribuito ad eleggerlo: pertanto rimane alla finestra in attesa che il Comune faccia qualcosa».

Il Partito Democratico chiede con urgenza un intervento dell’Amministrazione comunale per fornire la Circoscrizione “Colli-Villa Fabio” del personale necessario «affinchè la stessa rimanga in vita nel rispetto dei cittadini e dei consiglieri eletti dagli stessi che si trovano in questo momento nell’impossibilità assoluta di lavorare per il bene del territorio e della collettività».

15/01/2011 10.00