La Provincia e i Comuni insieme per l’affidamento della distribuzione del gas

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1527

PESCARA. Gli Atem, ambiti territoriali minimi per lo svolgimento delle gare per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas devono essere individuati con apposito decreto ministeriale entro il 2012.

Il decreto in questione, ad oggi, non è stato ancora firmato, e quindi si è in una fase transitoria circa le concessioni di reti a privati o società miste. Nel frattempo l’assessorato allo Sviluppo del territorio, Innovazione, Energia, ha ricevuto mandato unanime da parte del Consiglio provinciale ad operare in maniera corale, vale a dire insieme ai Comuni interessati, per ciò che riguarda il gas naturale. Di questo si è discusso nei giorni scorsi in Provincia a Pescara nel corso di una riunione convocata dall’assessore all’Energia, Angelo D’Ottavio alla presenza del presidente dell’Ente, Guerino Testa, del presidente dell’Anci Abruzzo, Antonio Centi, di numerosi sindaci e assessori.

Tutti i partecipanti hanno espresso la volontà di organizzare incontri periodici per arrivare alla gara d’appalto con gli strumenti necessari per ridurre i costi finali, vale a dire le bollette per i cittadini. «Ai Comuni – ha detto D’Ottavio – conviene lavorare d’anticipo sulle prossime normative definendo gli Atem. Il compito della Provincia, in questo contesto, è quello di favorire il processo di aggregazione tra i Comuni del pescarese affinché i cittadini possano avere un servizio migliore».

Parole di apprezzamento per le azioni intraprese dalla Provincia sono state espresse da Antonio Centi: «L’intervento della Provincia è importante affinché si realizzi concretamente un efficace processo di affidamento del servizio di distribuzione del gas nel territorio».

Infine il presidente Testa ha sottolineato l’importanza di «agire insieme in merito all’attuazione della riforma dei servizi pubblici e quindi anche delle reti metanifere, al fine di realizzare una delle linee programmatiche di governo relativa allo sviluppo economico e sociale del proprio territorio».

15/01/2011 9.21