Alla "parrucchiera d’oro" l’alta formazione per musicisti, cantanti e ballerini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8127

ABRUZZO. Dai corsi per parrucchieri ed estetiste all’alta formazione nel campo dello spettacolo.

LE LUCI DELLA RIBALTAABRUZZO. Dai corsi per parrucchieri ed estetiste all’alta formazione nel campo dello spettacolo.

L’evoluzione imprenditoriale della “parrucchiera d’oro”, Rosanna Paolini, passa per un progetto da 600mila euro finanziato dall’Europa tramite la Regione.

Fresco di accreditamento come ente di formazione, l’Excelsior Academy (il nome ricalca quello dei tanti saloni di bellezza di Pescara e dintorni), ha vinto l’affidamento di un grande progetto per l’alta formazione per musicisti, cantanti e ballerini scalzando la concorrenza di Eurobic.

Dopo anni di esperienza con progetti e finanziamenti pubblici (l’affitto del salone in Corso Umberto costava alla Provincia 160 mila euro all’anno) la “parrucchiera d’oro” è riuscita a fare il salto di qualità in poco tempo e tentare l’impresa in uno dei campi che pare vadano molto di moda tra i giovani. Una storia travagliata, quella dell’affitto del salone pagato dalla Provincia dal 2004 per i corsi pratici per estetista e parrucchiera, oggetto di un esposto dell’associazione Codici e di un’interrogazione in consiglio regionale a firma di Alfredo Castiglione (allora all’opposizione). Qualche inchiesta penale aperta, qualcuna archiviata e di sicuro una querela per diffamazione a PrimaDaNoi.it che ha provato a raccontare fatti, fare domande e far emergere qualche dubbio soprattutto in capo alla gestione amministrativa (pubblica) della storia.   

Quei corsi per acconciatori ed estetiste restano il cavallo di battaglia, ma il nuovo ente ora punta in alto portando in Abruzzo artisti del calibro di Ennio Morricone e Katia Ricciarelli. Sono solo due dei tanti maestri chiamati a raccolta per il grande progetto tra i quali ritroviamo anche quello di Sergio Rendine, ex direttore artistico del Teatro Marrucino di Chieti, già consulente della Regione, incaricato di diffondere la cultura musicale lirica tra i giovani. I fondi arrivano dall’Europa, passando per le stanze della Regione.

A rispondere con un progetto al bando della Regione anche l’Eurobic e la Efor di Roseto degli Abruzzi.

«Efor era stata esclusa, Excelsior era stata esclusa come ammissibilità (non come merito)», ha raccontato la dirigente regionale Maria Rosa Di Lallo, «sono state fatte due commissioni di riesame ed è stata riammessa. Poi nella valutazione di merito l’Excelsior ha vinto». Il bando vinto con il massimo dei voti dall'Excelsior Academy era stato pubblicato a febbraio scorso con scadenza 6 marzo 2010, mentre la determina di aggiudicazione è del 2 luglio 2010  .

L’accreditamento (requisito necessario per poter partecipare) dell’Excelsior è datato 6 maggio 2010, esattamente due mesi dopo la scadenza del bando. Dall’ufficio regionale preposto hanno spiegato che l’Excelsior era comunque accreditata in precedenza e che il nuovo accreditamento è il frutto del cambiamento di normativa.

 ISCRIZIONI CHIUSE? ANZI NO…

 Il progetto vincitore denominato “L’Abruzzo fa spettacolo” è stato presentato in pompa magna lo scorso agosto a  Pescara. I corsi gratuiti  per gli allievi sono ai nastri di partenza secondo la tempistica pubblicata sul sito dall’Excelsior. Le iscrizioni chiuse il 27 agosto. Ma non è proprio così. Ci si può ancora iscrivere. Probabilmente non c’è il pienone e bisogna aspettare che si iscriva un numero minimo di persone per poter iniziare (come prescrive il bando). 

Per quanti interessati, si consiglia di inviare una mail visto che, giusto per facilitare le iscrizioni, il numero di telefono indicato sul sito non è più attivo. Abbiamo cercato la titolare Rosanna Paolini per porgerle ulteriori domande ma per ora non ci siamo ancora riusciti.

L’obiettivo prefissato dal bando è quello di preparare  in modo specifico i giovani alla carriera artistica attraverso cinque percorsi formativi. Un percorso in ambito concertistico-strumentale (400 ore, finanziato per 150 mila euro), uno per cantanti lirici (400 ore, finanziato per 150 mila euro), uno per voci non liriche, etniche, popolari (200 ore, finanziato con 75 mila euro), uno per pianisti accompagnatori (200 ore, finanziato per 75 mila euro) ed infine un corso per danzatori classici e/o moderni (400 ore, finanziato per 150 mila euro).

I partner del progetto contattati dall’ente di formazione di Rosanna Paolini sono il Conservatorio di Musica “Alfredo Casella Istituto Superiore di Studi Musicali “ (L’Aquila), l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, l’associazione “I Solisti Aquilani”, l’Ateneo Internazionale della Lirica (Sulmona), l’associazione culturale Sm Recherche, l’Alca (associazione Lirico-Concertistica  di Pescara), l’associazione Kamerton (Pescara), la Provincia di Pescara, il Comune di Pescara, il Comune di Sulmona e l’Università degli Studi di Teramo-Facoltà di Scienze della Comunicazione.

Ma non solo musica per professionisti. All’Excelsior Academy ce n’è per tutti i gusti. Ci si può preparare anche a fare il “buttafuori” con un corso riconosciuto dalla Regione oppure ad usare il pc fino a conseguire il certificato Ecdl (corso ancora in iter d’approvazione).

 Manuela Rosa  07/09/2010 12.06

 

* TUTTO SULLA PARRUCCHIERA D’ORO