Pescara, 24 nuovi posti auto in via Venezia. 100 mila euro per il lungomare Matteotti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2373

PESCARA. Partiranno oggi le operazioni di realizzazione dei 24 nuovi posti auto per la sosta ricavati sul lato sud di via Venezia.

PESCARA. Partiranno oggi le operazioni di realizzazione dei 24 nuovi posti auto per la sosta ricavati sul lato sud di via Venezia.

Oggi gli operai del Comune avvieranno la stemazione della nuova segnaletica e soprattutto la preparazione degli stalli a terra che saranno pronti entro quarantotto ore sul lato sud della strada, nel tratto compreso tra via Firenze e corso Vittorio Emanuele, dove la sosta sarà però regolamentata per un tempo massimo di 60 minuti con obbligo di esposizione del disco orario.

Contestualmente partiranno anche i lavori per l’ampliamento della Zona a traffico limitato numero 1 in via Milano e via Emilia.

«L’istituzione delle Ztl», commenta l'assessore al Traffico Berardino Fiorilli, «ha dato ottimi risultati raggiungendo l’obiettivo di riportare la cittadinanza a passeggiare sulle vie del centro cittadino contribuendo a ridurre il livello di inquinamento atmosferico e rendendo più vivibile la città».

Per questo è stato deciso di ampliare la Ztl 1 ricomprendendo via Emilia, che collega corso Vittorio Emanuele e a via Milano, e un ulteriore tratto di via Milano, compreso tra via Emilia e via Trieste, consentendo la sosta sul lato monti di via Milano ai soli residenti all’interno della Ztl 1, mentre la sosta sul lato mare della strada verrà riservata ai diversamente abili e agli accompagnatori degli alunni della scuola elementare e materna di via Milano in alcune fasce orarie ben specificate, ossia dalle 7.45 alle 9.15, orario di ingresso nelle scuole elementare e materna; dalle 13 alle 14, orario di uscita dalle elementari; dalle 14.45 alle 16.15, orario di uscita dalla scuola materna.

Al di fuori di tali fasce orarie, sul lato mare di via Milano sarà in vigore il divieto di sosta, ad eccezione degli stalli riservati ai diversamente abili.

Novità in vista anche per il lungomare Matteotti: l'amministrazione comunale ha previsto un investimento complessivo pari a 100mila euro per la riqualificazione del lato monte, con il sollevamento di tutti i tombini e chiusini sprofondati sotto il peso del traffico e il rifacimento del manto d’asfalto lungo la carreggiata stradale e nei tratti più dissestati del marciapiede.

La giunta ha già approvato il progetto definitivo dando il via libera alla gara d’appalto per affidare l’intervento già entro fine febbraio e chiudere il cantiere prima di Pasqua e dell’arrivo della bella stagione, quando la città tornerà a riversarsi sul litorale.

«Ovviamente», ha spiegato l'assessore Alfredo D'Ercole, «dovendo intervenire direttamente sulla carreggiata stradale, le opere dovranno necessariamente svolgersi per lotti progressivi, rapidi e veloci, ma soprattutto dovranno concludersi in poche settimane in modo da limitare al minimo i disagi per gli utenti e per gli operatori della zona, e senza interferire con le attività balneari e con il libero deflusso sulla spiaggia degli utenti».

04/01/2011 9.56