Domenica giornata Mondiale Vittime della Strada

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1897

PESCARA. 185 incidenti nel 2010 nella sola provincia di Pescara, di cui 121 con feriti e due ‘casi’ mortali.

 

Sono questi i numeri della strage che ogni giorno si consuma sulle strade, un dramma senza fine fatto di giovani deceduti, invalidi e intere famiglie distrutte dal dolore.

Per questo Pescara sposa la campagna lanciata in occasione della Giornata Mondiale in ricordo delle Vittime sulla strada per la terza domenica di novembre.

«Ogni anno almeno un milione di persone al mondo perde la vita in seguito a incidenti stradali – ha ricordato l’assessore Carla Panzino -, incidenti che quasi mai dipendono dalla semplice fatalità, ma piuttosto da comportamenti errati, come la guida in stato di ebbrezza, dopo aver assunto sostanze stupefacenti, o l’eccessiva velocità, il sentirsi padroni della strada e del mondo che spinge a premere sull’acceleratore, incuranti di coloro che possiamo incontrare sul nostro cammino». E le vittime non sono solo coloro che restano uccisi negli incidenti, ma anche coloro che riportano disabilità invalidanti in modo permanente, e i familiari.

Il presidente dell’Associazione Vittime della Strada D’Onofrio ha dunque mostrato uno dei video che domenica saranno proiettati in piazza Salotto, spot girati dalla Endemol. «Domenica mostreremo immagini d’impatto ai ragazzi che avranno anche modo di parlare e confrontarsi con altri giovani che sono stati vittime di incidenti e hanno riportato gravi lesioni, ragazzi che hanno dato la propria disponibilità a raccontare la propria esperienza, affinchè sia da monito per gli altri – ha spiegato D’Onofrio -. Lo slogan che abbiamo scelto per l’iniziativa è ‘Basta fiori sull’asfalto’: le vittime di incidenti stradali sono vittime di un vero e proprio omicidio che come tale va punito, con ulteriori adeguamenti delle normative che devono assicurare una giustizia giusta e rapida, riducendo i tempi dei processi che ancora oggi durano oltre dieci anni, con notevoli sofferenze per i familiari delle vittime, costretti a vagare tra le aule di tribunali. Quest’anno l’Associazione Vittime della strada celebra i propri dieci anni di attività e per l’occasione abbiamo organizzato per domenica una giornata di iniziative a Pescara».

Già dal mattino i familiari e le vittime della strada incontreranno la città presso gli stand che verranno allestiti in piazza Salotto dove mostreremo anche i video ‘Mettici la Testa’ e lo spot ‘Fragile Vita’ interpretato dal gruppo del Grande Fratello 2010. Dalle 9.30 alle 12 si svolgerà il torneo di Minibasket presso il Pala Elettra, con tutti i ragazzi nati nel ’99 e nel 2000 della Pescara Basket, Chieti BK e Roseto Minibasket, abbracciando dunque tre province. Nel frattempo alle 11.30 verrò celebrata una Santa Messa dedicata alla memoria delle Vittime della strada presso la Chiesa di San Pietro (chiesa sul mare) e già da oggi, sabato 20 novembre, la torre civica del Comune  verrà illuminata di verde, colore della speranza, per celebrare l’evento.


20/11/2010 9.17