Via Caduti per Servizio, il Comune apre l’Ufficio di pianificazione urbanistica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

961

PESCARA. Via Caduti per Servizio diventerà il quartier generale dell’Ufficio di pianificazione urbanistica del Comune di Pescara.

A partire da oggi i locali comunali, assegnati all’Associazione ‘Insieme per Fontanelle’, al civico 39, diventeranno anche la sede di lavoro del Tavolo di progettazione congiunto del Piano di Rigenerazione urbana che interesserà i rioni di Fontanelle e Sambuceto, a San Giovanni Teatino. La prima riunione è fissata per oggi alle ore 16. «E’ la prima e non unica risposta immediata e concreta che l’amministrazione comunale intende dare alla richiesta dei residenti di dare centralità istituzionale a via Caduti per Servizio, di non spegnere i riflettori dopo la fiaccolata», ha commentato il sindaco Luigi Albore Mascia.

Ieri mattina l’assessore Antonelli ha inviato una lettera al presidente della Circoscrizione Porta Nuova e al presidente uscente dell’Associazione ‘Insieme per Fontanelle’ Nello Raspa nella quale ha comunicato che le amministrazioni comunali di Pescara e San Giovanni Teatino hanno recentemente sottoscritto un protocollo d’intesa per la redazione congiunta di un Piano di Rigenerazione urbana che interesserà i quartieri di Fontanelle e Sambuceto. Il gruppo di lavoro costituito, composto da consulenti esterni e tecnici dei due Enti, si riunisce abitualmente nel pomeriggio di ogni giovedì e di concerto con il collega Feragalli <si è ritenuto di utilizzare per tutte le attività in questione i locali comunali di via Caduti per Servizio per la loro centralità rispetto alle aree oggetto della pianificazione urbanistica e anche per dare un segnale concreto della presenza costante delle Istituzioni in un quartiere tanto martoriato dalla delinquenza e che è nel cuore di tutti noi».

E dalle 16.30 alle 19.30 di ogni giovedì, come ormai avviene da due anni, sarà aperto nella stessa sede al civico 29 anche l’ufficio di Codici per incontrare i cittadini del quartiere.

 01/12/2011 08:38